Hot topics:
3 minuti

L'altoparlante rivoluzionario che solo voi potete ascoltare

Akoustic Arts ha creato un altoparlante direzionale che permette solo a chi si trova in una determinata posizione di ascoltarlo. La tecnologia è, sulla carta, molto promettente e i campi d'applicazione sono innumerevoli.

L'altoparlante rivoluzionario che solo voi potete ascoltare

Akoustic Arts ha iniziato da alcuni giorni una campagna su IndieGoGo che è già un successo. Il nome non dice nulla, poiché è un semplice "A" , ma l'idea è fenomenale: un altoparlante direzionale che può essere udito soltanto da chi si trova in una determinata posizione.

In pratica questo altoparlante è costituito da piccoli dispositivi che utilizzano una tecnologia ultrasonica per inviare le frequenze audio in un canale direzionale molto ristretto, permettendo solo a chi si trova all'interno di questo "corridoio" di percepire il suono.

iuy0ejbmijldehchmz6x

Un normale altoparlante è costituito da un cono che produce vibrazioni che si propagano in tutte le direzioni, o meglio che "rimbalzando" su oggetti e superfici varie, riempiono l'ambiente in cui ci troviamo.

Con la tecnologia messa a punto dal team Akoustic Arts questo non succede, il suono è propagato in linea retta in un canale ristretto. Finché non proveremo il prodotto non potremo dire effettivamente quanto sia più o meno efficace questa tecnologia, ma le possibili applicazioni sono moltissime.

Partiamo dalla banale possibilità di avere un altoparlante direzionale in un ufficio, dove solo noi ascoltiamo musica senza disturbare i colleghi, e soprattutto sentiremo subito se qualcuno ci rivolge una domanda. O magari in ambito casalingo è possibile ascoltare musiche differenti senza creare un'accozzaglia di melodie. O a letto possiamo guardare e ascoltare la TV senza disturbare chi è al nostro fianco e magari vuole dormire. Insomma, le applicazioni sono le più disparate.

In attesa di provare il prodotto finale, abbiamo rivolto un paio di essenziali domande ai creatori.

Chi ha avuto questa idea e perché?

Ilan Kaddouch, CEO dell'azienda, ha avuto l'idea di creare un altoparlante innovativo che permettesse solo a una persona di sentirlo. Inizialmente l'obiettivo era di riuscire a eliminare l'inquinamento acustico a cui siamo tutti soggetti ogni giorno, creando un campo sonoro localizzato senza che il suono si disperda ovunque.

Quali sono i punti di forza di questo progetto, e quali i punti deboli?

Punti di forza: Direzionalità, dimensioni compatte, elevata potenza (fino a 90 dB), esperienza immersiva.

Punti di debolezza: le basse frequenze sono estremamente direzionali, quindi per sentirle bene l'allineamento deve essere molto preciso.

Se siete incuriositi da questo progetto, potete trovare tutte le informazioni nella pagina della campagna, dove potete anche prenotare questo rivoluzionario - almeno sulla carta - altoparlante.

Vuoi ricevere aggiornamenti su #Audio?
Iscriviti alla newsletter!