Altoparlanti Sonos al top con Amazon Alexa e Spotify Connect

Sonos, una delle aziende leader del settore degli altoparlanti wireless per lo streaming musicale, ha annunciato la compatibilità con tecnologia di riconoscimento vocale Alexa e una maggiore integrazione con Spotify. L’ulteriore buona notizia è che tutto arriverà sotto forma di aggiornamento gratuito firmware nel 2017, mentre il beta test inizierà a fine anno.

Ieri, durante un evento stampa a New York, i dirigenti Sonos hanno spiegato che l’intera famiglia di altoparlanti sarà in grado di dialogare con i dispositivi Amazon Echo, Echo Dot, Amazon Tap e Amazon Fire TV. In pratica si potrà impiegare la tecnologia vocale Amazon Alexa per gestire gli altoparlanti wireless. Gli utenti dovranno semplicemente chiedere al sistema Amazon di riprodurre la musica delle più note piattaforme streaming – in verità sarà supportato ogni comando, dal play allo skip – e i Sonos agiranno di conseguenza.

sonos

Un’altra novità riguarda Spotify Connect integration. Gli altoparlanti Sonos potranno essere gestiti direttamente via app Spotify e non solo tramite quella proprietaria. Bisogna considerare infatti che gli speaker wireless del gruppo californiano si affidano a una specifica app che ospita tutti i servizi streaming più noti sul mercato (Spotify, Deezer, Apple Music, Amazon Music, Napster, TuneIn, etc.). Quindi di fatto non si usano direttamente le app native e bisogna accettare qualche compromesso e limitazione funzionale.

Con il futuro aggiornamento si potrà sfruttare tutto il potenziale di Spotify, senza essere obbligati a usare l’app Sonos. Il rilascio è previsto in beta per ottobre.

Infine Sonos ha annunciato la collaborazione con gli specialisti in domotica Crestron, Lutron, Savant, Control4, iPort e QIVICON (Deutsche Telekom). La piattaforma audio sarà gestibile tramite i loro accessori.

Sonos 1 Sonos 1
  
Sonos Play 5 Sonos Play 5
  
Sonos Play 3 Sonos Play 3
  

 

Pubblicità

AREE TEMATICHE