Tom's Hardware Italia
Home Cinema

Acer K750 è il primo proiettore LED-laser Full HD 1080p

L’Acer K750 è il primo proiettore con illuminazione ibrida LED-laser a poter vantare una risoluzione Full-HD 1080p. Promette maggiore saturazione dei colori ma, soprattutto, una sensibile riduzione del costo di esercizio grazie a consumi inferiori e alla maggior durata della lampada.

Acer è stata la prima ad annunciare, con il K750, un proiettore a tecnologia ibrida LED-laser con risoluzione Full-HD 1080p. Un oggetto atteso da tempo dagli appassionati, che promette miglior saturazione dei colori e costi di esercizio più contenuti rispetto ai modelli che utilizzano lampade HMI (vapori di mercurio ad alta pressione).

Utilizzare una sorgente luminosa ibrida LED-laser consente infatti, oltre che di evitare l’utilizzo di sostanze inquinanti, di ottenere colori più brillanti (secondo Acer, la saturazione aumenta del 55%) e di prolungare la durata della lampada, che normalmente rappresenta un costo di esercizio non indifferente per un proiettore.

La lampada del K750 dovrebbe durare la bellezza di 20.000 ore in modalità ExtremeECO e, anche se non è stato diffuso il dato in altre condizioni di funzionamento, si parla comunque di un ordine di grandezza superiore a quella che è la durata tipica di una lampada HMI. Inoltre, il consumo si riduce anche del 90% rispetto a queste ultime, il che contribuisce a ridurre ulteriormente i costi di esercizio.

La luminosità è di 1.500 lumen, il rapporto di contrasto 100.000:1. Gli ingressi prevedono porte HDMI e D-Sub, importante in ambito business  – ambiente nel quale si apprezza anche la funzione instant on/off, che elimina il tempo di raffreddamento necessario dopo lo spegnimento.

Per il momento non sono stati diffusi dettagli circa il prezzo listino in Italia, ma da indiscrezioni che risalgono al CeBIT 2012 molti scommettono su un prezzo nell’intorno dei 2000 Euro.