Tom's Hardware Italia
Telco

AGCOM, ecco come rintracciare i call center molesti

Chiamano spacciandosi per operatori telefonici, assicurazioni, società di energia e altro: sono i call center d'assalto di società senza scrupoli che hanno stravolto il concetto di telemarketing. Ma adesso potranno essere scoperti. L'AGCOM ieri ha reso disponibile un servizio online che consente di risalire, nel caso di numerazioni nazionali, alle società titolari iscritte al Registro […]

Chiamano spacciandosi per operatori telefonici, assicurazioni, società di energia e altro: sono i call center d'assalto di società senza scrupoli che hanno stravolto il concetto di telemarketing. Ma adesso potranno essere scoperti. L'AGCOM ieri ha reso disponibile un servizio online che consente di risalire, nel caso di numerazioni nazionali, alle società titolari iscritte al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC).

"Inserendo una numerazione nazionale nel campo sottostante sarà possibile risalire all'anagrafica della/le società esercente/i l'attività di call center sulla base delle informazioni dichiarate dalle stesse società al Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC). Se la numerazione inserita non è stata dichiarata al ROC, la ricerca non produrrà alcun risultato", puntualizza l'AGCOM.

AGCOM

È evidente che digitando nella stringa online il numero visualizzato sul proprio telefono fisso o cellulare, si potrà capire se quanto sentito dall'operatore corrisponde al vero. Senza contare il fatto che la mancata presenza nel registro potrebbe mettere in guardia l'utente.

Leggi anche: Vodafone, telemarketing selvaggio bloccato dal Garante

Ovviamente è un'operazione che si potrà effettuare dopo la chiamata, ma almeno lo scenario si potrà finalmente chiarire. L'identità svelata di un call center è il primo passo verso ogni tipo di battaglia nel caso di violazioni. Oggi ci si sente disarmati, ma questo è uno strumento in più e il tempo dimostrerà la sua adeguatezza.