Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Elettrodomestici

Airwrap, l’accessorio per i capelli che tutte le donne desiderano

Dopo il successo dell’asciugacapelli Supersonic, Dyson ha recentemente presentato Airwrap, un prodotto tutto al femminile dedicato alla cura dei capelli. L’azienda lo identifica come styler: più che una semplice piastra o un arricciacapelli, Airwrap è un accessorio che permette di realizzare styling ricci, ondulati o lisci, senza raggiungere il calore estremo degli strumenti classici. Dyson ci ha mostrato il funzionamento, raccontato la tecnologia e mostrato i benefici di Airwrap.

La tecnologia

Per sviluppare Airwrap, gli ingegneri sono partiti analizzando i problemi dei prodotti per lo styling già esistenti: getto d’aria debole e non regolare, temperatura elevata che può causare danni e capelli che si aggrovigliano.

Una volta identificate le aree di miglioramento, gli ingegneri hanno iniziato a progettare lo styler. È stato possibile crearlo solo grazie all’innovazione tecnologia portata avanti da Dyson e allo sviluppo del motore digitale V9, sviluppato inizialmente per essere utilizzato nell’asciugacapelli Supersonic. V9 è piccolo, leggero e potente: caratterizzato da un rotore in alluminio e un flusso d’aria assiale, riesce a superare le 100mila rivoluzioni al minuto.

La pressione generata da V9 permette di sfruttare l’effetto Coanda, un fenomeno aerodinamico secondo cui l’aria, se viene spinta alla giusta pressione e velocità, tende a seguire naturalmente il contorno di una superficie e ad attirare l’aria circostante. In pratica in Airwrap, quando il motore gira, nella parte alta del cono si forma un’area di alta pressione che crea un getto d’aria ad alta velocità, che poi si diffonde tra le sei fessure presenti lungo il cono. Questo permette ai capelli di avvolgersi automaticamente intorno al cono e mettersi in piega.

Tutte le spazzole per lo styling di Airwrap utilizzano questo principio. Inoltre, per mantenere il flusso d’aria nella direzione di styling desiderata, gli ingegneri hanno incorporato nelle spazzole un meccanismo di movimento che direziona l’aria a seconda della tensione della spazzola. In questo modo, indipendentemente da come la spazzola viene passata tra i capelli, l’aria si muove nella loro stessa direzione.

Una squadra di 230 ingegneri e scienziati ha lavorato per più di sei anni in laboratori ad-hoc, studiando la struttura di diverse tipologie di capelli per comprenderli al meglio e creando 642 prototipi. Il risultato è un prodotto che permette di effettuare una semplice asciugatura oppure uno styling riccio, ondulato o liscio, sempre prevenendo i danni da calore estremo.

Un kit completo

Airwrap è disponibile in tre versioni, una completa di tutte le spazzole e due specifiche per la tipologia di capelli, cioè per chi ha capelli con poco volume e per chi ha capelli che tendono all’effetto crespo. Tutto arriva in un’elegante cofanetto che permette di mantenere tutte le spazzole e lo styler protetto e ben organizzato. Le spazzole si connettono sul corpo dello styler in maniera semplice e veloce, basta posizionarle sull’aggancio e ruotarle leggermente. Il kit comprende due coppie di spazzole per l’effetto ondulato, di differenti dimensioni, due spazzole per l’effetto liscio naturale (per un effetto delicato o più forte ), una spazzola volumizzante rotonda e un accessorio che trasforma Airwrap in un piccolo asciugacapelli, da utilizzare per pre-asciugare i capelli prima di metterli in piega.

Prova d’uso

Abbiamo provato AirWrap, prima da soli e poi con l’aiuto di un professionista. Sul corpo principale dello styler trovate unicamente il tasto di accensione e quello per attivare il getto d’aria fredda. Lo stylist che ci ha seguito nella prova ci ha spiegato che prima di procedere alla messa in piega bisogna rimuovere una parte di umidità dai capelli, motivo per cui è incluso in ogni kit la “bocca asciugacapelli”. Dyson non considera Airwrap un vero asciugacapelli, e chiama l’accessorio “asciugacapelli pre-styling”, ma possiamo confermarvi che nonostante le dimensioni ridotte, la potenza rimane tale da non necessitare un altro strumento per completare la pettinatura. In altre parole, AirWrap è più strumenti in uno, asciugacapelli incluso.

La spazzola lisciante o volumizzante sono i due accessori meno sorprendenti, ma l’effetto è assicurato e sono anche semplici da usare. Dopotutto per lisciare dei capelli è sufficiente passare Airwrap, con l’accessorio installato, più volte sulla propria chioma fino ad ottenere l’effetto desiderato. Lo stilista ci ha ribadito che l’effetto che si può ottenere è quello “liscio naturale“, cioè non quell’effetto liscio perfetto che si ottiene invece con una piastra, e che necessita un trattamento a temperatura superiore.

La magia invece avviene quando s’inserisce l’accessorio per l’effetto ondulato. Prendete una ciocca di capelli, attivate Airwrap e avvicinatelo all’estremità della ciocca di capelli. Lasciatela andare e come per magia vedrete i capelli arrotolarsi attorno al cono. Vi verrà naturale spostare lo styler verso l’alto in maniera da permettere alla ciocca di arrotolarsi completamente. Attendete circa 10/15 secondi (il tempo può cambiare in base al tipo di capello, ma sarà sempre questione di secondi), attivate il getto d’aria fredda per un paio di secondi e sfilate il cono. Al suo posto avrete un boccolo. In pochi minuti riuscirete a creare un’acconciatura che solitamente necessità di destrezza, tempo e pazienza, e non avrete a che fare con una piastra rovente.

Lo stylist ci ha ribadito più volte, durante la dimostrazione, che uno dei vantaggi di Airwrap riguarda proprio la temperatura d’esercizio, che scongiura il potenziale danneggiamento dei capelli. Parafrasando queste parole, potete usare Airwrap con leggerezza, poiché non rischierete di danneggiare i capelli, rischio che invece c’è con una piastra che raggiunge temperature ben più alte.

L’opinione di Davide Diodovich

Abbiamo intervistato Davide Diodovich, noto hair stylist e Dyson ambassador. Con Davide abbiamo affrontato diverse tematiche, dai pregi e difetti del prodotto fino ad arrivare agli eventuali limiti di utilizzo dello stesso.

Quali sono i pregi e i difetti dello styler Dyson Airwrap?

É importante scegliere la versione di Dyson Airwrap adatta alla propria tipologia di capello: Dyson Airwrap Volume+Shape è ideale per chi desidera donare corpo e volume ai capelli sottili e piatti, Dyson Airwrap Smooth+Control per chi desidera lisciare e disciplinare i capelli tendenti al crespo. Per chi invece vuole creare stili diversi c’è Dyson Airwrap Complete, progettata per diverse tipologie di capelli. È utile anche conoscere i propri capelli e lo styling che si desidera creare. Non bisogna dimenticare un altro aspetto importante per una buona tenuta: la salute del capello. Per questo è importante scegliere prodotti che non li rovinano, ad esempio asciugacapelli e styler che non utilizzano temperature estreme.

Bisogna essere esperti e avere una certa manualità per ottenere buoni risultati con Airwrap?

Lo styler Dyson Airwrap ha accessori differenti progettati ad hoc per i vari styling che sfruttano l’effetto Coanda, un fenomeno aerodinamico che permette ai coni e alle spazzole di attrarre e avvolgere automaticamente i capelli, utilizzando il getto d’aria prodotto dal potente motore digitale Dyson V9. Per questo non c’è bisogno di ruotare o avvolgere con le mani: gli accessori allineano i capelli mentre li mettono in piega.

Possiamo dire che lo styler Dyson Airwrap sostituisce tutto quello che una donna ha bisogno per acconciarsi i capelli?

Gli accessori dello styler Dyson Airwrap utilizzano l’aria invece del calore estremo per creare una grande varietà di styling. I coni simmetrici servono a creare onde e ricci, le spazzole mettono in piega i capelli e replicano l’utilizzo simultaneo di un asciugacapelli e di una spazzola. L’asciugacapelli pre-styling prepara i capelli per lo styling e li asciuga fino a raggiungere il livello ideale di umidità. Tutti gli accessori hanno inoltre un sistema di rilascio rapido e un effetto freddo per poter essere cambiati durante e dopo lo styling.

L’uso dello styler Dyson Airwrap è adatto anche ai professionisti per acconciature complicate (ad esempio per un matrimonio), o ci sono azioni che è impossibile eseguire?

Io lo utilizzo nel mio salone, anche se questo prodotto è così facile da usare che permette a chi lo utilizza di trasformarsi nel proprio hairstylist personale e di realizzare – a casa – tantissimi styling diversi.

Altre opinioni da aggiungere sullo styler Dyson Airwrap?

La caratteristica che apprezzo di più dello styler è che previene i danni del calore estremo. Mi ero già innamorato dell’asciugacapelli Dyson Supersonic perchè protegge i capelli dei miei clienti e penso che avere uno strumento per lo styling come Dyson Airwrap, che mette in piega i capelli grazie alla combinazione di aria e calore controllato, sia un salto nel futuro.

Il prezzo

Non è la prima volta che parliamo dei prodotti Dyson, e il prezzo è sempre un punto dibattuto. Non è affatto un segreto che i prodotti Dyson costino cari, e se per alcuni è facilmente riconoscibile anche il valore, per altri la percezione è meno forte. Airwrap è probabilmente il prodotto più semplice da giudicare sotto questa prospettiva, poiché i 499 euro chiesti dall’azienda sono facilmente giustificabili.

Airwrap è più prodotti in uno: un asciugacapelli, una piastra, una spazzola volumizzante e una spazzola lisciante. Sommando il costo di una spazzola volumizzante / lisciante, di una piastra e di un asciugacapelli in grado di offrire le stesse prestazioni di Airwrap, il costo finale non sarà così lontano dal prezzo richiesto da Dyson. La differenza di prezzo verrà poi facilmente colmata dalla semplicità d’uso, dai benefici in termini di salute del capello e dalla velocità d’esecuzione, che permette di realizzare un’acconciatura ogni mattina in meno di cinque minuti.

È un valore che non tutti percepiranno, ma i commenti di chi l’ha già acquistato e l’elevato volume di vendita nelle prime settimane dopo la presentazione sono probabilmente la testimonianza che meglio descrive la qualità del prodotto.

Perché acquistare Airwrap?

In definitiva, Airwrap è semplice da usare, adatto a qualsiasi tipo di capello, anche il più crespo. Permette di ottenere capelli mossi, lisci naturali o volumizzati in pochi minuti. La presenza dell’accessorio “asciugacapelli pre-style” lo rende un prodotto completo, non avrete bisogno di altro.

Con il controllo intelligente del calore, la temperatura viene controllata e regolata fino a 40 volte al secondo, in modo da mantenerla costante e sufficientemente bassa da non rovinare i capelli. Sebbene la durata della piega non sia stimabile (dipende esclusivamente dal capello), la facilità e rapidità d’uso di Airwrap vi permettono di cambiare pettinatura ogni mattina.

L’unica acconciatura che Airwrap non è in grado di ottenere è il liscio perfetto, che necessità di una piastra e temperature più alte. Se non è questo che vi interessa, allora non ci sono motivi per cui non desiderare questo styler.

Potete acquistare Dyson Airwrap direttamente sul sito ufficiale a 499 euro.