e-Gov

Amazon Italia sotto indagine: confusione sulla garanzia di alcuni prodotti?

Amazon Italia, secondo il Garante del Mercato, potrebbe non fornire adeguate informazioni ai consumatori sulle differenze tra sua vendita diretta di prodotti e quella effettuata da terzi tramite "Marketplace". Per la garanzia di conformità ad esempio cambiano i referenti.

Nell'ultimo bollettino AGCM si parla di un "avviso di avvio di procedimento istruttorio". Ciò vuol dire che è in atto un'indagine con raccolta di informazioni.

amazon italia

La questione di fondo è che Amazon è uno shop online che offre non solo prodotti provenienti dai suoi fornitori ma anche quelli di altri negozianti. Ecco, proprio su questo punto il Garante – sulla base di informazioni acquisite d'ufficio nonché alla luce di segnalazioni pervenute dal mese di febbraio 2014 al mese di giugno 2015 da parte di consumatori – sembra avere perplessità.

Amazon "avrebbe omesso e/o fornite in modo inadeguato informazioni rilevanti quali quelle precontrattuali obbligatorie ai sensi degli artt. 49 e ss. del Codice del Consumo, nonché l'informativa sulla garanzia legale di conformità, ai sensi degli art. 128 e ss. del Codice del Consumo".

A questo punto chiunque vuole fornire informazioni può contattare l'Autorità citando la "Direzione A – Industria primaria, energia, trasporti e commercio della Direzione Generale Tutela del Consumatore ed il riferimento PS/9353".