Streaming e Web Service

Amazon Music chiude, correte a salvare il vostro archivio

Amazon Music, il servizio di archiviazione musicale (gratuito e a pagamento) chiuderà il 29 aprile 2018. Amazon Italia ha confermato sulla sua pagina ufficiale che a partire da tale data "non sarà più possibile rinnovare l'abbonamento". Gli abbonati potranno continuare caricare e archiviare fino a 250.000 brani nei formati supportati fintanto che il loro abbonamento sarà attivo.

Da sottolineare che prima della scadenza selezionando dalle impostazioni del proprio account Amazon Music (gratuito o a pagamento), la voce "Mantieni i mie brani" sarà possibile non perdere il proprio archivio. Però bisognerà farlo entro il 29 aprile, tassativamente.

music

Si parla ovviamente solo della musica importata dal proprio archivio personale, perché tutto ciò che è stato acquistato su Amazon (MP3 o AutoRip da CD) continuerà a essere disponibile per la riproduzione e il download.

"Visita la pagina Scaricare musica sul tuo computer per maggiori informazioni su come scaricare la tua musica. Questa operazione dev'essere completata prima della scadenza dell'abbonamento", puntualizza Amazon. "Suggerimento: Per maggiori informazioni sui tipi di file supportati, vai a Informazioni sui formati compatibili con Amazon Music".

Leggi anche: Amazon Music Unlimited in Italia per sfidare Apple e Google

Per quanto riguarda il comparto musicale Amazon punta tutto su Music Unlimited, il servizio che offre la fruizione di 50 milioni di brani al prezzo di 9,99 euro al mese o 99 euro all'anno – analogamente a quanto fanno i concorrenti Spotify, Apple Music e Deezer.