Streaming e Web Service

Amazon UK, ecco Prime Video con i canali a la carte

Amazon UK ha trasformato in realtà il sogno di molti abbonati ai servizi televisivi a pagamento: scegliere a la carte i canali, invece di essere costretti a sorbirsi i pacchetti tutto-incluso.Da poco meno di una settimana la filiale inglese del colosso di Seattle ha iniziato a offrire singoli canali pay-TV live in streaming – a prezzi concorrenziali – come ad esempio Discovery, Eurosport e Hayu (Universal). In pratica abbonandosi ad Amazon Prime oppure Amazon Prime Video si può personalizzare il proprio bouquet a piacimento.

Eurosport
Eurosport

Rimane una base di partenza che include film, serie TV e show. Per gli abbonati Prime – che godono di consegne veloci incluse, musica, libri, sconto, etc – si parte da 7,99 sterline (9,17 euro) al mese (o 79 sterline per un anno) mentre chi vuole solo Prime Video paga 5,99 sterline (6,88 euro) al mese. Dopodiché si possono noleggiare o acquistare film o intere serie, come sempre, e abbonarsi a uno o più di 40 canali live a disposizione.

Ogni singolo canale costa tra 1,49 sterline (1,71 euro) e 9,49 sterline (10,90 euro) al mese. Insomma, andando a sommare tutto si spende meno rispetto a realtà come Sky che hanno un pacchetto base da 22 sterline, senza sport o documentari.

Discovery
Discovery

"Non ci focalizziamo sui nostri concorrenti", ha dichiarato Alex Green, direttore del canale TV per l'Europa. "Ci concentriamo su come possiamo migliorare il nostro servizio per i consumatori". Fra gli appuntamenti sportivi in streaming più importanti del momento c'è il French Open, ma per il prossimo anno è già prevista la copertura delle Olimpiadi.

Amazon UK di fatto sta replicando la stessa strategia attuata negli Stati Uniti dalla casa madre, quindi non si esclude per il futuro lo sbarco in altri paesi europei. In verità per la Germania sono già previste novità a partire da questa settimana: si parla di almeno 25 canali.

In ogni caso una delle occasioni più ghiotte potrebbe essere quella che sta offrendo l'Italia con il recente bando della Lega Calcio dedicato ai diritti per la trasmissione delle partite di Serie A del triennio 2018-2021.

amazon

Com'è risaputo i 5 pacchetti all'asta includono satellite (A), digitale terrestre (B), Internet 1 (C1), Internet 2 (C2) e un multi-piattaforma (D). La base d'asta per quelli online è di 100 milioni di euro e includono 140 partite di 4 squadre scelte tra le 8 con maggiore bacino di utenza.  Nel C1 ci sarà ad esempio la Juventus e il Napoli, mentre nel C2 Milan e Inter, senza contare le neopromosse. Insomma, c'è il potenziale per attirare il grande pubblico televisivo.

Perché se domandate a Sky quale sia il suo zoccolo duro, vi dirà che è fatto di appassionati di Calcio e sport.


Tom's Consiglia

Molti utenti sembrano gradire l'uso di TV Box come ad esempio GooBang Doo