Tom's Hardware Italia
Spazio e Scienze

Anche i geni sbagliano, il più grande errore di Einstein

Il più grande errore di Einstein è la più recente biografia di Albert Einstein, che propone una interessante trattazione scientifica sul suo lavoro e sull'evoluzione della ricerca nella sua epoca.

Anche chi non è appassionato di Fisica ha sentito parlare dell'errore che Einstein reputò di avere commesso inserendo la costante cosmologica nella sua Teoria della Relatività.  Da qui a conoscere tutta la storia però ce ne passa, e se siete curiosi di saperla vi basta leggere il nuovo libro "Il più grande errore di Einstein" appena edito da Mondadori e scritto dal divulgatore scientifico statunitense David Bodanis.

81sqFYUDeFL

Il saggio ovviamente non si limita a raccontare questo episodio, ma percorre la vita di uno dei più grandi geni del suo secolo (tagliando corto sull'infanzia e concentrandosi maggiormente sugli anni della produzione scientifica), intessendo la trama del contesto culturale in cui si è evoluto il suo lavoro, per far emergere la grande popolarità che raggiunse e la successiva caduta della stessa, che lo portò poi all'emarginazione dalla comunità scientifica.

Come spesso accade questo libro è un intreccio di Scienza, vita privata e rapporti interpersonali che fa comprendere quali siano, allargando gli orizzonti, gli elmenti che possono influire sulla vita di un personaggio geniale, trasformando di fatto quella che avrebbe i presupposti per essere un'ascesa continua in un'alternanaza di successi  e fallimenti. Perché un ricercatore non arriva mai a mettere la parola fine: una scoperta – per quanto sensazionale – apre più interrogativi di quanti ne risolva, e a volte accettare risvolti inaspettati e insospettati del proprio lavoro è molto difficile.

einstein bohr
Einstein e Bohr

Il più grande errore di Einstein apparentemente si legge in maniera scorrevole perché le formule sono rare, la parte matematica è pressoché assente e le spiegazioni molto bene argomentate. In realtà l'aspetto inganna perché le nozioni di Fisica che chiama in causa sono molte, e senza una seppur minima preparazione pregressa si fatica a comprendere tutto l'impianto scientifico che è alla base delle discussioni, delle ricerche e dei risultati di tutti i personaggi coinvolti. Per far fronte fino alla fine al significato della parola "divulgazione" l'autore ha inserito l'appendice "Guida alla Relatività per profani", che porta una serie di esempi pratici per far capire meglio i concetti: interessante e apprezzabile, ma non sufficiente per padroneggiare tutto quello di cui si tratta nel libro.

Nell'ultima parte infatti è preponderante l'ingresso in scena della meccanica quantistica, che seppur trattata in maniera elementare è un elemento importante per capire gli stati d'animo di Einstein nell'ultima parte della sua vita. E alla luce dell'evoluzione della ricerca fino ai giorni nostri è forse il miglior trampolino di lancio possibile per ulteriori approfondimenti.


Tom's Consiglia

Il libro il più grande errore di Einstein è disponibile anche in versione eBook, a un prezzo più conveniente.