Telco

Anche Noitel fornirà servizi fibra grazie a Open Fiber

Noitel, grazie all'accordo siglato ieri con Open Fiber, sarà in grado di fornire servizi di connettività a 1 Gbps nelle principali aree metropolitane italiane.

La prima città sarà Milano, ma il potenziale di questa partnership si esprimerà nel tempo. Da ricordare che Noitel (contrallata di Clouditalia) vanta già più di 50mila clienti e si contraddistingue per un'offerta basata su tecnologie mobile, satellite, Wi-Fi, M2M, XDSL e anche fibra con una rete proprietaria di 15.000 km.

noitel

"Valorizzare la tecnologia Fiber in Italia e rendere fruibile il servizio in tempi rapidi ai nostri clienti sono gli obiettivi del 2018. Siamo pronti a raccogliere la sfida dell'Europa e a collaborare con operatori qualificati come Open Fiber per creare una rete sempre più all'altezza dell'economia del Paese, dando nuovi impulsi all'industria e ai servizi TLC", ha commentato Andrea Perocchi, AD di Noitel Italia.

"I vantaggi di questa tecnologia sono enormi. Basti pensare che sarà possibile vedere un film in HD e, nello stesso momento, caricare foto nonché avviare sistemi legati alla domotica, senza interruzioni di servizio. Per i clienti business saranno disponibili, inoltre, servizi di smart working, formazione a distanza, gestione efficienza energetica".

Open Fiber è un alleato strategico soprattutto perché la nuova rete FTTH che sta raggiungendo i principali centri italiani in futuro disporrà del servizio "Open stream". In pratica si parla della possibilità per i fornitori di servizio Internet di sbarcare su ogni mercato dove è presente la rete OF a prescindere che dispongano di infrastrutture in loco.

"Sosteniamo con forza Noitel Italia nel progetto di investimento sulla fibra che punta, al contempo, a un rafforzamento dell'attuale rete proprietaria di Clouditalia di ben 15.000 km. Siamo altresì determinati a creare sempre più valore alla nostra offerta TLC, integrando i servizi all'interno del Gruppo e acquisendo nuove quote di mercato", ha aggiunto Marco Iannucci, AD Clouditalia.

Da ricordare che Open Fiber ha siglato accordi analoghi con Vodafone, Wind Tre, Fastweb, Tiscali, TecnoADSL, Connesi, Eleusi, Go, Fibra.City e BBBELL.