e-Gov

Android domina in Italia e Windows Phone cresce

Il terzo trimestre 2012 passerà alla storia per l'affermazione di Android come primo sistema operativo mobile in Italia, con una quota di mercato del 36%. Symbian, che nel 2010 deteneva il 70% del market share nostrano, è scivolato in seconda posizione proseguendo la tendenza negativa in corso da diverso tempo.

Il nostro Pese si allinea quindi all'assetto inglese e statunitense, dove Android è già da tempo il principale sistema operativo. I numeri sono firmati Nielsen, specializzata nella rilevazione di dati sui consumi e sull'uso dei media.

Android batte Symbian in Italia

Il cambio della guardia, si legge nel comunicato ufficiale, non è stato repentino ma è la conseguenza diretta di una tendenza opposta dei due sistemi operativi, che si protrae da molto tempo. Andrea Valadè, Telecom Practice Manager di Nielsen Italia, ne addossa parte delle responsabilità al passaggio di Nokia a Windows, che però non è l'unico elemento che ha giocato a sfavore di Symbian.

A guidare questo cambiamento sono stati soprattutto i giovani: il 39% dei possessori di terminali Android ha meno di 34 anni. Altro fattore da non sottovalutare in un momento di crisi economica è quello dei prezzi. Gli utenti Android dichiarano di spendere la metà di quelli iOS per acquistare il proprio smartphone.

Inoltre "Android vede la sua consacrazione grazie al legame con un'ampissima gamma di device, che ne ha permesso l'adozione in tempi di crisi da parte di utenti appartenenti ad ogni fascia di reddito e tale dinamica ha addirittura rinforzato la crescita dell'utilizzo, nella quotidianità, di servizi evoluti" ha concluso Valadé.

Applicazioni e messaggistica in aumento nel terzo trimestre

Restano stabili le quote di iOS, che nei dati riferiti al trimestre in esame sembra non trarre ancora benefici dall'annuncio dell'iPhone 5. I dati relativi a Windows invece sono degni di nota: per la prima volta Nielsen registra numeri statisticamente significativi che secondo la società di ricerca fanno presagire scenari futuri interessanti.

Secondo Nielsen la nuova composizione del mercato smartphone comporta un'esperienza utente sempre migliore su tutti i servizi, compresi l'accesso a Internet e la consultazione della posta elettronica, un tempo prerogativa di pochi.

Nel corso del terzo trimestre in esame tuttavia la crescita maggiore è stata registrata nelle applicazioni, nella messaggistica istantanea e nel mobile commerce. Queste tendenze sono già emerse da altre ricerche, e riflettono la passione degli italiani per i telefonini evoluti.