Tom's Hardware Italia
Spazio e Scienze

Ascensore a levitazione magnetica per supergrattacieli

ThyssenKrupp ha sviluppato un ascensore a levitazione magnetica che può rivoluzionare il trasporto di persone all'interno degli edifici. I tempi di attesa sono molto ridotti, e diventano possibili nuove forme di architettura.

La tedesca ThyssenKrupp ha inventato MULTI, un ascensore a levitazione magnetica che può muoversi anche in orizzontale senza usare alcun cavo. Le cabine possono trasportare velocemente le persone in edifici molto grandi, e a lungo termine potrebbero rendere possibili nuove frontiere architettoniche.

L'idea di MULTI è quella di binari magnetici distribuiti nell'edificio, lungo i quali le cabine si muovono a 5 m/s (18 Km/h) senza soluzione di continuità. La circolazione sarebbe quindi costante, e questo ridurrebbe fortemente anche i tempi di attesa – mai più di 30 secondi.

ascensore a levitazione magnetica

ThyssenKrupp avvierà i primi test nel 2016, ma già ora descrive il progetto come una rivoluzione tanto grande quanto lo furono i primi ascensori – che resero possibile la realizzazione dei grattacieli. MULTI ci permetterebbe in effetti di costruire edifici ancora più grandi e più alti, capaci di ospitare più persone e di far transitare più persone allo stesso tempo. Similmente, all'interno dell'edificio lo spazio dedicato agli ascensori si può ridurre del 50%.

L'edificio ideale per sfruttare MULTI è alto almeno 300 metri, ma "questo sistema non è vincolato all'altezza del palazzo", si legge sul comunicato stampa, "la progettazione non sarà più limitata dall'altezza o dall'allineamento verticale dei pozzi, e si apriranno così possibilità per gli architetti e i progettisti che prima erano inimmaginabili".

"Ogni anno" commenta l'AD di ThyssenKrupp Andreas Schierenbeck, "i newyorkesi passano complessivamente 16,6 anni aspettando l'ascensore, e 5,9 anni dentro agli ascensori stessi. Ciò dimostra quanto sia urgente aumentare la loro disponibilità". L'attuale concetto di ascensore è paragonato al collegamento ferroviario tra due città che usi un solo binario e uno solo treno per volta, con "un evidente spreco di risorse", continua la nota dell'azienda tedesca.

I primi test avranno luogo nella città di Rottweill (Germania) in una torre che sta costruendo la stessa ThyssenKrupp e che dovrebbe essere pronta entro la fine del 2016. Qui sarà installato il primo prototipo di MULTI. Questo progetto si rende necessario, conclude la comunicazione dell'azienda, alla luce della sempre più intensa urbanizzazione in tutto il mondo. Sempre più persone nelle città e sempre meno spazio disponibile rendono praticamente obbligatoria la realizzazione di edifici più alti e imponenti. E per rendere questa soluzione più praticabile servono ascensori più intelligenti e più veloci.