Sicurezza

Black Guardian e Matrix, la videosorveglianza è mobile

Black Guardian e Matrix in questi giorni sorvegliano Bari. Sono componenti di un sistema mobile di sicurezza realizzato dall'azienda bergamasca 037&Smitt Srl per l'analisi e il controllo territoriale durante gli eventi ai quali partecipano migliaia di persone, dai concerti alle manifestazioni sportive e fieristiche. Prima di Bari, dov'è stato installato per il villaggio della Coldiretti e continuerà a funzionare durante l'affollatissima festa di San Nicola, il sistema è stato in azione al Vinitaly di Verona e al concerto di Vasco Rossi a Modena, l'anno scorso. Il Black Guardian è un cubo cingolato dotato di torretta telescopica pneumatica che può elevarsi fino a 13 metri e contiene telecamere e altri sensori. Matrix è un container blindato che ospita la centrale operativa oltre alla torretta con le telecamere. Ogni postazione – a Bari ce ne sono quattro – è in grado di videosorvegliare ad alta definizione un'area di 1200 metri e l'intero sistema è collegato con le sale operative della Polizia di Stato, della Polizia Locale e del Gruppo Operativo Sicurezza del Comune.

Black Guardian è una stazione tecnologica mobile con energia e connettività propria, compatta e inaccessibile dalla cui base si eleva un palo telescopico che può raggiungere i 13 m di altezza in pochi secondi, sulla cui sommità sono pronte e operative telecamere termiche intelligenti che permettono di vedere, sentire e memorizzare informazioni per l'intelligence locale e remota, razionalizzare e trasmettere dati a più settori della sicurezza.

Black Guardian 2

Il Black Guardian è lungo 120 centimetri, largo 180 e alto 170 ed è dotato di fari a LED da 100mila Lumen. Per il trasporto e la localizzazione usa cingoli, pistoni e traverse e per manovrarlo a distanza basta un solo operatore. Ha un sistema di accumulo e produzione di energia elettrica che può garantire fino a 6 mesi di autonomia.

La gestione dell'impianto è completamente automatizzata secondo parametri di consumo, accumulo e soglie di rumore. Può anche fornire elettricità a dispositivi esterni. All'interno della torre ci sono videocamere speed dome termiche e a infrarossi, GPS, Radar e altri sensori, compreso un anemometro che regola l'estensione della torretta in base alla velocità del vento. La connettività è assicurata da Wi-Fi e 4G, con interfacce di rete aggregate.

Matrix, come dicevamo, è la centrale operativa mobile al cui interno trovano spazio tutti gli apparati di controllo e backup di uno o più Black Guardian oltre alla gestione di droni che si alzano in volo partendo dal tetto per individuare e seguire gli obiettivi, con guida manuale o automatica. Ogni unità può integrare una sbarra automatica e diventare così un check point per accedere alla manifestazione.

Il software di comando e controllo è la base per garantire sicurezza durante degli eventi, grazie alla facilità di monitoraggio, gestione e registrazione video. Il sistema permette di rilevare e segnalare, all'interno delle aree monitorate, improvvise e anomale variazioni di movimento di persone o gruppi (aggressioni, risse, una persona che cade e rimane a terra oltre un determinato tempo, eccetera) e intrusioni non previste. Integra il riconoscimento facciale e la lettura delle targhe dei veicoli.  Può contare le persone e il loro tempo di permanenza, segnalare oggetti abbandonati, fumo o incendi.  

Il brevetto del sistema è di proprietà di 037 Srl Tecnologia e Sicurezza mentre la commercializzazione e i servizi di noleggio sono forniti da 037&Smitt Srl.