e-Gov

BlackBerry: 1 milione di Z10 e un piccolo utile che fa sperare

BlackBerry dà segnali incoraggianti per il futuro con circa 1 milione di terminali Z10, basati su sistema operativo BB10, distribuiti. Il dato include solo alcuni mercati in cui il terminale è già disponibile e non ad esempio gli Stati Uniti, in cui è stato appena presentato. In totale l'azienda ha spedito 6 milioni di smartphone BlackBerry e 370 mila tablet PlayBook – quest'ultimo grazie a pesanti sconti.

I dati provengono dai risultati fiscali del quarto trimestre 2013 che si è concluso il 2 marzo. Nei tre mesi analizzati Blackberry ha raggiunto un fatturato di circa 2,68 miliardi di dollari – in calo del 2% rispetto al precedente trimestre e del 36% su base annua (4,2 miliardi). BlackBerry ha spiegato che il 61% del fatturato è legato alla vendita di prodotti, il 36% è relativo ai servizi e il 3% circa ad altre voci e al software.

L'aspetto positivo risiede tuttavia nell'utile di 98 milioni, rispetto ai 125 milioni di perdite messi a bilancio l'anno passato. L'azienda in questo momento può contare anche su 2,9 miliardi di dollari di liquidità. Ci sono però delle criticità su cui i prossimi trimestri faranno maggiore luce: ad esempio, BlackBerry ha perso 3 milioni di abbonati, riducendo la sua base di utenti totali a 76 milioni. Staremo a vedere se riuscirà a frenare o invertire la tendenza.

Ad ogni modo è bene ricordare che il fatturato dell'intero anno fiscale 2013 è stato di 11,1 miliardi, in calo del 40% rispetto ai 18,4 miliardi dell'anno precedente. La perdita netta si è assestata a 628 milioni di dollari, rispetto a 1,2 miliardi di utile del 2012.

Per quanto riguarda il primo trimestre fiscale 2014 l'azienda ha intenzione di chiudere in pareggio. Non dovrebbe esserci alcun utile per via dell'aumento del 50 percento del budget riservato al marketing, investito probabilmente per spingere lo Z10 sul mercato statunitense. "Abbiamo dato corpo a numerosi cambiamenti in BlackBerry nel corso dell'anno passato e queste modifiche hanno permesso all'azienda di ritornare all'utile nel quarto trimestre", ha affermato il presidente e amministratore delegato Thorsten Heins.

###old2111###old

"Con il debutto di BlackBerry 10 abbiamo introdotto la più nuova e crediamo innovativa piattaforma di mobile computing sul mercato in questo momento. I clienti amano il dispositivo e l'esperienza utente, e i nostri team e partner sono focalizzati per portare questi prodotti nella mani dei consumatori tradizionali ed enterprise".

L'AD ha aggiunto che il direttivo ha creato un assetto che "è in grado di portare a migliori prestazioni finanziarie con minori volumi, e questo dovrebbe permettere di generare maggiori benefici con l'incremento dei volumi in futuro". In breve, hanno più margine di guadagno, il che è positivo per un'azienda che sta cercando di incamerare quanto possibile per investire non solo in marketing, ma soprattutto in ricerca e sviluppo.