Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Fotografia

BlackMagic Pocket Cinema Camera 4K, la nuova entry-level

BlackMagic ha annunciato in maniera del tutto inattesa la Pocket Cinema Camera 4K, una videocamera dal costo di 1145 euro in grado di effettuare riprese 4K 60fps in RAW senza necessità di recorder esterni.

Un annuncio che ha rimescolato le carte in gioco nel mondo dei videomaker professionisti, in quanto ha portato caratteristiche presenti in macchine di fascia alta ad un costo più accessibile.

La Pocket Cinema presenta un design rinnovato, rispetto alle precedenti proposte, ma che riprende le familiari linee della casa australiana. È larga 17,8 cm e, sebbene non siano stati comunicati dati relativi al peso, sarà costruita in fibra di carbonio e policarbonato, per cercare di ridurre il peso ma al contempo di dare durabilità e resistenza.

blackmagic pocket cinema camera 4k sm

Caratteristiche necessarie per un corpo pensato all'utilizzo in mobilità. Grande attenzione per i dettagli, con numerosi pulsanti per avere rapido accesso alle diverse funzionalità, microfoni nella parte anteriore per un audio di qualità e doppio pulsante di registrazione, in modo da essere raggiungibile sia quando si è dietro la videocamera sia quando si è davanti.

Leggi anche: Guida all'acquisto della mirrorless

Il sensore è un micro quattro terzi in grado di registrare a risoluzione 4K (4096×2160) e UHD (3840×2160) a 60fps, sfruttando tutta l'ampiezza del sensore e quindi senza alcun crop, al contrario delle numerose alternative sulla stessa fascia di prezzo. Restituisce 13 stop di gamma dinamica con un doppio ISO nativo fino a 25.600, quindi con buone prestazioni anche in condizioni di scarsa luminosità.

media xl

Oltre al doppio slot per scheda SDXC e c-Fast, la parte delle connessioni è completa. Infatti integra un'uscita HDMI a grandezza standard, jack per il microfono da 3.5mm, uscita mini-XLR con alimentazione Phantom 48v e USB-C. Quest'ultima permette di usare anche degli SSD come unità di archiviazione, in modo da agevolare il flusso di lavoro, senza necessità di trasferire i file da un supporto all'altro, oltre ad abilitare la registrazione RAW a 12bit in 4K 60fps.

Nella parte posteriore domina l'ampio schermo da 5 pollici, dotato di touch-screen che permette di interagire con tutti i comandi del sistema operativo oltre che a monitorare l'immagine. Presenti tutte le possibilità care ai videomaker professionisti, come quella di applicare dei LUT in modo da avere pieno controllo in tutte le situazioni.

blackmagic pocket cinema camera 4k back 640x427 c

L'attacco micro quattro terzi, rende questa videocamera compatibile con tutti gli obiettivi di questo sistema, ovvero Panasonic, compresi i recenti Pana-Leica, gli Olympus Zuiko e dà anche la possibilità di adattare lenti di altri sistemi come Canon e Nikon.

Una videocamera poco più grande di una attuale mirrorless, che si rivolge ad un uso in mobilità e a produzioni di elevata qualità a basso budget, o per tutte quelle situazioni in cui una normale videocamera risulterebbe troppo grande e ingombrante.

760560

Dispositivo tanto inatteso quanto completo, che stravolge l'attuale mercato ponendosi come una delle poche alternative economiche per creare video di elevata qualità con supporto al RAW.

Nel prezzo di 1145 euro è inoltre inclusa la versione completa del software di video-editing "Da Vinci Resolve" uno strumento completo per lavorare i file prodotti da questa piccola quanto innovativa videocamera.

Dovrebbe essere disponibile anche in Italia a partire da Settembre.


Tom's Consiglia

Fotografie ad alta risoluzione? Sony A7 RIII è la regina delle mirrorless