Telco

BLock blocca le foto rubate che popolano i profili fake e vince TIMgirlsHackathon

Ieri il TIMgirlsHackathon tenutosi a Milano, dedicato alle studentesse delle scuole superiori, ha visto vincitore il progetto BLock. Quattro ragazze del liceo classico Educandato Statale Setti Carraro Dalla Chiesa e una ragazza del Paolo Frisi – tutte diciassettenni – hanno realizzato una app in grado di bloccare foto rubate e utilizzate in maniera impropria sui profili fake.

team vincente
Il team vincente (i genitori hanno firmato la liberatoria per la pubblicazione)

"L'app riconosce e classifica le foto a rischio  fino a bloccarle attraverso un sistema di parental control", spiega la nota ufficiale TIM. "Attraverso l'utilizzo dei cosiddetti watermark l'app permette di inibirne la condivisione, in caso di utilizzo improprio, cancellando tutte le copie presenti sul web. L' app inoltre prevede la creazione e gestione di un forum dov'è possibile scambiarsi consigli e opinioni".

La ricercatrice e professoressa di robotica biometrica Arianna Menciassi è stata l'ispiratrice del progetto.

code

La maratona di coding (7 ore), svoltasi presso il TIM #WCap Accelerator e in collaborazione con Codemotion, è nata per coinvolgere e avvicinare i più giovani al mondo della programmazione. "Le studentesse sono affiancate da esperte tutor, professioniste dell'ICT di TIM e dai mentor di Codemotion", prosegue la nota TIM. "Si tratta di un progetto di grande respiro che ha l'obiettivo di avvicinare il mondo femminile all'informatica, in particolare al coding, e che propone alle ragazze di affrontare il tema del cyberbullismo e dell'uso consapevole del web, tema sul quale sono chiamate a sviluppare una vera e propria APP".

block
BLock (i genitori hanno firmato la liberatoria per la pubblicazione)

La giuria era composta da Gianluca Pancaccini (Chief Information Officer Telecom Italia), Adriana Santanocito (CEO Orange Fiber, start up di TIM#WCap), Carlotta Cattaneo (StartUp Tutor e Tutor & Project Manager presso PoliHub) e Valeria Cagnina, la più giovane digital champion e travel blogger d'Italia.

"#TIMgirlsHackathon è uno dei progetti di digital education promossi da TIM per l'universo giovanile, il futuro di questo Paese. Stiamo lavorando da anni per raccontare ai ragazzi come l'uso consapevole della rete può essere uno straordinario volano di opportunità per vivere meglio la loro gioventù", ha commentato Carlotta Ventura. "L'entusiasmo e l'impegno delle ragazze che abbiamo incontrato a Roma, Bologna e ora a Milano sono una carica di energia, sono il volto della nuova TIM, il futuro eccellente che vogliamo essere".

Alle componenti del team vincitore è stato consegnato un tablet TIM College.