Tom's Hardware Italia
Spazio e Scienze

Boeing Starliner CST-100, viaggio confortevole nello Spazio

Oltre alla SpaceX Dragon, la NASA ha finanziato un'altra navicella spaziale destinata a far viaggiare gli astronauti da e verso la ISS, si tratta della Boeing CST-100 Starliner. I giornalisti statunitensi hanno avuto modo di dare un'occhiata al prototipo, che analogamente a quello di SpaceX segna un passo avanti notevole in termini di confort e tecnologia. […]

Oltre alla SpaceX Dragon, la NASA ha finanziato un'altra navicella spaziale destinata a far viaggiare gli astronauti da e verso la ISS, si tratta della Boeing CST-100 Starliner. I giornalisti statunitensi hanno avuto modo di dare un'occhiata al prototipo, che analogamente a quello di SpaceX segna un passo avanti notevole in termini di confort e tecnologia.

Prima di spiccare il volo la Starliner dovrà superare una serie di voli di prova con e senza equipaggio, di cui in uno, programmato per la metà del 2019,  è previsto l'attracco alla ISS. Il primo volo di test dovrebbe decollare entro la fine di quest'anno, di pari passo con i passaggi previsti per la Dragon di SpaceX.

Boeing CST 100 Starliner 5
Boeing CST 100 Starliner. Crediti: Boeing

Ricordiamo che l'importanza dei test sia di SpaceX sia di Boeing è dovuta non tanto al rodaggio delle nuovi astronavi, quanto al fatto che segnano il ritorno al volo spaziale per la NASA dopo la fine del programma Shuttle. Da qui viene il grande entusiasmo degli astronauti assegnati ai test, ma anche di tutti coloro che stanno progettando, costruendo e ultimando le verifiche sulle astronavi.

All'atto pratico, la Starliner decollerà agganciata in cima a un razzo Atlas V di United Launch Alliance; ci vorranno circa 10 minuti per arrivare in orbita. Durante i test gli astronauti dovranno verificare che il veicolo raggiunga l'orbita corretta, che il sistema di navigazione automatico faccia il suo dovere, che l'aggancio alla ISS avvenga senza inconvenienti, e molto altro.

Quanto al comfort, gli astronauti hanno potuto partecipare allo sviluppo grazie a simulatori installati a Houston, pertanto ci si aspetta che la nuova navicella spaziale sia più confortevole di quelle precedenti e anche dell'attuale Sojuz. Guardando le immagini che pubblichiamo in questa pagina come vi pare?


Tom's Consiglia

Nonostante sia ormai in disuso, lo Shuttle è stato un elemento fondamentale dell'esplorazione spaziale e un appassionato non può non averlo nella sua collezione. Date un'occhiata al modellino Revell Monogram in scala 1:25.