Spazio e Scienze

Bollette gonfiate per il mining, cittadini USA in rivolta

Plattsburgh, città della contea di Clinton nello Stato di New York, ha un bel grattacapo a cui far fronte: il mining dei Bitcoin. Secondo Motherboard il consiglio cittadino, giovedì sera, ha votato all'unanimità una moratoria di 18 mesi sul mining di criptovalute in città. La disposizione riguarda la creazione di nuove attività commerciali sulle cripto e non quelle già in essere, ma il caso è certamente singolare.

A causa dei mining, operazione che richiede molta potenza di calcolo e quindi tanta energia, i residenti hanno visto schizzare la loro bolletta energetica di gennaio. E non per colpa loro. Secondo il sindaco Colin Read, ci sono state molte proteste sul fatto che "le bollette sono salite di 100 o 200 dollari. Potete capire il motivo per cui le persone sono arrabbiate".

Quello che è successo è semplice. Secondo il sindaco Plattsburgh ha "il costo dell'energia più basso al mondo" grazie alla diga idroelettrica sul fiume St. Lawrence (San Lorenzo), in virtù della quale gli abitanti pagano solo 4,5 centesimi per kilowattora, contro poco più dei 10 cent di media del resto degli Stati Uniti. Le imprese industriali pagano ancora meno, solo 2 centesimi per kilowattora.

bitcoin

Di conseguenza Plattsburgh è diventato un posto fertile per attività con un alto consumo di energia, e ha attratto sempre più realtà che fanno il mining di criptovalute, dove ottenere energia al minor costo possibile è uno dei cardini per rendere l'attività altamente proficua nel minor tempo possibile.

Il problema è Plattsburgh ha una quota di 104 megawatt/ora di elettricità al mese. Coinmint, azienda di Porto Rico che opera nella cittadina dello Stato di New York e fa mining, ha usato da sola circa il 10% dell'intero budget energetico cittadino a gennaio e febbraio.

A gennaio la povera cittadina si è trovata sforare la sua quota e quindi è stata costretta ad acquistare energia sul mercato a prezzi molto maggiori. Il costo è stato distribuito sui residenti e quindi ecco spiegate le bollette molto più alte del solito, in particolare in un periodo di freddo estremo e quindi maggior consumo delle famiglie.

Nei prossimi 18 mesi autorità cittadine, cittadini e miner di criptovalute cercheranno una soluzione al problema energetico di Plattsburgh. Tra le opzioni c'è quella di far pagare ai miner eventuali sforamenti del budget energetico della città.


Tom's Consiglia

Quanto consumano gli elettrodomestici in casa? Scoprilo con un misuratore come questo.