Home Cinema

Come richiedere il Bonus rottamazione TV online

Il Ministero dello Sviluppo Economico, per poter agevolare la diffusione dei televisori compatibili con il nuovo standard del digitale terrestre DVB-T2, ha introdotto il Bonus Rottamazione TV. Si tratta di un incentivo introdotto attraverso il decreto attuativo del 7 luglio 2021 in Gazzetta Ufficiale, che permette a coloro che possiedono un vecchio TV di accedere ad un bonus per poterlo sostituire con un dispositivo di nuova generazione.

Questa agevolazione è stata introdotta perché dai prossimi mesi, oltre 15 milioni di TV diverranno obsolete, dato che non saranno più in grado di ricevere il nuovo segnale del Digitale Terrestre. In un nostro precedente articolo vi abbiamo spiegato quali sono i dettami generali del bonus TV, ma quest’oggi vogliamo spiegarvi quali sono i passaggi per poter richiedere questa agevolazione direttamente online.

Prima di procedere con la rassegna dei portali online aderenti all’iniziativa, vogliamo fare un piccolo passaggio indietro, in modo tale da spiegarvi ancora una volta cos’è il bonus rottamazione TV.

Cos’è il nuovo Bonus Rottamazione TV?

Il Bonus Rottamazione TV è un nuovo incentivo che ha lo scopo di favorire la sostituzione dei televisori obsoleti mediante un corretto smaltimento dei rifiuti elettronici, sia dal punto di vista dell’impatto ambientale che per un progresso tecnologico. Al contempo, l’introduzione di un bonus del genere ha come obiettivo primario anche quello di sostenere le famiglie all’acquisto di un nuovo dispositivo.

Questo incentivo, infatti, permette di ottenere uno sconto del 20% sul prezzo di acquisto di un nuovo televisore, fino ad un massimo di 100 euro. Inoltre, è necessario rottamare il vecchio televisore, che dev’essere stato acquistato entro il 22 dicembre 2018. Per poter agevolare quest’ultima operazione, la rottamazione può avvenire sia presso i rivenditori aderenti all’iniziativa oppure consegnando il vecchio dispositivo in una delle isole ecologiche autorizzate. Se lo smaltimento avvenisse in una delle isola ecologica preposte, è doveroso una certificazione di avvenuto smaltimento per poter accedere al bonus TV.

Le risorse stanziate

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha stanziato complessivamente un fondo unico del Bonus Rottamazione tv e Bonus Tv Decoder pari a circa 250 milioni di euro. Salvo ulteriori proroghe, l’incentivo sarà disponibile a tutti i cittadini fino al 31 dicembre 2022 o fino all’esaurimento delle risorse stanziate. Qualora ci fossero nuove comunicazione, non tarderanno nuovi aggiornamenti.

Chi può richiederlo?

Il Bonus Rottamazione TV, oltre a quanto detto in precedenza, può essere richiesto da chiunque possieda i seguenti requisiti:

  • Essere a tutti gli effetti cittadini italiani;
  • Rottamare correttamente il vecchio TV o il possesso di un certificato di avvenuta rottamazione;
  • Aver pagato tutte le rate del canone.

Rispetto al bonus decoder, dedicato a tutte le famiglie con un ISEE inferiore ai 20.000,00€, il bonus rottamazione TV non prevede alcun limite di ISEE, di conseguenza tutti i cittadini italiani possono richiederlo.

Come richiederlo?

Per poter richiedere il suddetto bonus è necessario, innanzitutto rottamare il vecchio TV presso una delle isole ecologiche autorizzate oppure direttamente presso i rivenditori aderenti all’iniziativa. Qualora sceglieste di rottamare il vecchio dispositivo nelle isole ecologiche, seguirà una certificazione di avvenuta rottamazione oppure un modulo di autodichiarazione (pdf), scaricabile al seguente indirizzo.

Dove richiedere il bonus rottamazione online?

Come abbiamo spiegato nel precedente articolo, Amazon non ha aderito al Bonus Rottamazione TV, motivo per cui gli acquisti sul portale statunitense non potranno beneficiare dello sconto del 20%. Dopo questo piccolo chiarimento, vi informiamo che gli unici store aderenti sono MediaWorld e Unieuro, di seguito i rispettivi indirizzi per aderire al bonus.

» Richiedi il bonus rottamazione TV su MediaWorld «
» Richiedi il bonus rottamazione TV su Unieuro «

A prescindere dal vostro store di fiducia, i passaggi da seguire per ottenere il bonus TV sono praticamente gli stessi. In primo luogo, è necessario acquistare il vostro nuovo TV, scegliendo l’opzione di ritiro in negozio, in modo tale da posticipare l’effettivo pagamento nel momento in cui andrete di persona a ritirare il vostro nuovo dispositivo. Successivamente, una volta arrivati in negozio, bisogna consegnare il vostro vecchio TV oppure il certificato di avvenuta rottamazione. Maggiori dettagli nelle pagine relative al Bonus su Unieuro e MediaWorld.