Tom's Hardware Italia
e-Gov

Canone Rai nella bolletta dell’elettricità: Governo al lavoro

IL viceministro all'Economia Enrico Morando ha confermato che si sta studiando la possibilità di inserire in canone Rai nella bolletta dell'elettricità.

Canone Rai nella bolletta elettrica? Pare di sì, almeno secondo le ultime dichiarazioni del viceministro all'Economia, Enrico Morando. Il Governo vorrebbe introdurre la novità nella Legge di Stabilità, ma i giochi non sono ancora fatti.

"Non siamo ancora perfettamente pronti, non so se lo saremo qui alla Camera o al Senato", ha dichiarato Morando. Il primo appuntamento è il 9 dicembre ma è a Palazzo Madama che si capiranno meglio i dettagli di questa svolta. Anche perché si parla non solo di risorse per la TV di Stato ma anche per le televisioni locali.

Canone Rai bolletta elettrica

Inutile spegnere la luce, bisognerebbe disdire

"Le tv locali sono in una situazione tale per cui hanno dovuto mettere in cassa integrazione una parte enorme dei dipendenti, sono in una situazione di disagio drammatico", ha spiegato Morando in commissione Bilancio alla Camera.

Durissimo comunque l'Istituito Bruno Leoni sulla questione canone, in un articolo pubblicato su ItaliaOggi. "Agganciare il canone Rai al servizio elettrico lo renderebbe un'imposta nascosta all'interno di una tariffa che è il corrispettivo di un servizio che con la programmazione della Rai non c'entra nulla".

Il parere degli analisti è che l'odiata tassa diventerebbe "una forma di prestazione patrimoniale nascosta".

"Il canone Rai è un'imposta anacronistica e ingiustificabile rispetto all'evoluzione delle telecomunicazioni, prima ancora che rispetto al servizio effettivamente reso, più ancora che la televisione pubblica, il fisco italiano è di tutto, di più", conclude l'Istituto Bruno Leoni.

Cosa ne è stato del finanziamento del canone con la Lotteria Italia e dell'ipotesi di un'imposta sul consumo? E l'idea di rendere il canone progressivo in relazione al reddito?