Fotografia

Carbon One Mini, la digitale che imita la Polaroid SX-70

Il mito delle fotocamere a sviluppo istantaneo Polaroid è ben vivo se consideriamo da un lato le tante app per smartphone che emulano la loro resa e dall'altro il progetto Impossible che ha portato alla rinascita delle loro pellicole.

Per chi cerca una strada più semplice e meno costosa, senza però passare dallo smartphone del caso, Carbon ha progettato la One Mini, in sostanza una fotocamera digitale dalle caratteristiche basiche ma dal design inconfondibile della Polaroid SX-70.

A parte il look retrò (il design è brevettato, afferma Carbon) con tanto di mirino ottico "a cannocchiale" la One Mini non ha in effetti molto da offrire. Il sensore è da 5 Megapixel, l'obiettivo è a fuoco fisso e considera a fuoco qualsiasi cosa da 1,2 metri di distanza in avanti.

Le immagini scattate vengono salvate in una scheda di memoria SD e volendo si stampano senza passare da un computer grazie al supporto PictBridge. Non manca la possibilità di stampare le immagini in formato Polaroid, ossia in formato (quasi) quadrato e con un bordo bianco intorno e soprattutto al di sotto dell'immagine.

La Carbon One Mini è disponibile in tre colori (bianco, nero, rosa), funziona con due pile stilo e costa circa cento euro. Prezzo da appassionati.