e-Gov

Chrome per Linux, lavori in corso

Finora la risposta dei laboratori Google era stata "Stiamo lavorando su una versione Mac e una Linux, ma ci siamo voluti concentrare sul lancio di Google Chrome beta per Windows, per avere feedback dagli utenti […]. Per noi raggiungere tutti gli utenti è una priorità".

Nessuna data, nessuna dichiarazione compromettente. I portavoce dell'azienda restano abbottonati, ma spulciando un po' in rete, qualcosa salta fuori. La versione per Linux, infatti, sembra essere a buon punto.

In una nota spedita alla mailing list degli sviluppatori, Dan Kegel ha celebrato il fatto che, usando la "test shell", Gmail funziona su Linux, ma ad un livello talmente iniziale che il tasto "Invio" non funziona.

In ogni caso, pare che il progetto Open Source in questione risponda al nome di Chromium. La misteriosa "test shell" altro non è che "un browser molto semplice, che gli sviluppatori di Chromium usano per testare l'integrazione con WebKit. È il nostro passo per portare Chrome su un altro sistema", come spiega Aaron Boodman in questo blog.

In altre parole, Chrome per Linux esiste, ma ancora in uno stato embrionale.

Siamo ancora lontani da una corretta renderizzazione del web, ma, oltre ai successi citati, sappiamo, da un'altro messaggio  che V8, il motore che gestisce gli script Java, funziona, e che sono riusciti ad eseguire un SunSpider, un benchmark Java.