Tom's Hardware Italia
Streaming e Web Service

Chromecast 1, il modello 2013 avrà aggiornamenti firmware limitati a sicurezza e bug

Il primo Chromecast del 2013 continuerà a godere di aggiornamenti firmware dedicati a bug e sicurezza.

La prima edizione del Chromecast risalente al 2013 godrà ancora di aggiornamenti firmware riguardanti possibili bug o problemi di sicurezza, ma quasi sicuramente non di nuove funzioni. 9to5google ha scoperto analizzando la pagina di supporto Google che sia la versione stabile del software (1.36.157768) che quella di anteprima (1.36.159268) del Prewiew Program non prevedono il salto di qualità avvenuto con i firmware 1.40 previsti per gli altri Chromecast più nuovi.

“Il Chromecast ha recentemente festeggiato il suo sesto compleanno. Siamo entusiasti che alcuni dei nostri primi utenti stiano ancora apprezzando il dispositivo di prima generazione e continuiamo ad aggiornarlo con bug e correzioni di sicurezza“, ha dichiarato Google alla testata online.

Da sottolineare che il software si basa su una versione personalizzata di Chrome OS e ha un legame stretto con il browser Chrome: nel caso della 1.35 si parla di Chrome 70 mentre per la 1.45 di Chrome 74. Questo implicitamente condiziona la presenza o meno di diverse funzionalità. Ad esempio il firmware più vecchio non supporta la possibilità di gestire reti di altoparlanti wireless, anche se potenzialmente l’hardware potrebbe essere adeguato.

La buona notizia è che Google in presenza di criticità non abbandonerà gli utenti Chromecast di prima generazione anche se sono passati quasi 6 anni dal suo lancio. La cattiva è che bisognerà rinunciare a molte novità e entrare nell’ottica di un eventuale nuovo acquisto.

L’ultima versione Chromecast continua a essere un’ottima scelta per chi ama i servizi streaming video.