Tom's Hardware Italia
e-Gov

CompareNinja

Ecco il progetto innovativo di Elon Musk. Il papà di Tesla e SpaceX ha mostrato come unendo alcune tecnologie attuali si possa approcciare alla progettazione industriale in modo differente e migliore.

Elon Musk, fondatore di Space X e Tesla, una decina di giorni fa aveva anticipato la presentazione di una nuova tecnica di progettazione che, a suo dire, avrebbe richiamato le tecnologie viste nei film di Iron Man, ossia ologrammi e uso della mano libera per realizzare componenti di ogni genere. Nel caso di Musk, parti di razzi e missili.

Lo avevamo paragonato a un novello "Tony Stark" e siamo convinti che sia una delle menti più brillanti sulla faccia del pianeta, ma purtroppo dobbiamo anche tirargli leggermente le orecchie. Il paragone tra la sua tecnologia – che vedete nel video – e quella del film di Iron Man non è sbagliato, ma è un po' fuorviante. Avevamo pensato all'uso di ologrammi, ma invece il sistema si basa su soluzioni molto più "concrete". La parola giusta per descriverlo non è rivoluzionario ma innovativo. Nel filmato potete infatti ammirare Tony Stark…ehm, Elon Musk, spiegare la sua ultima diavoleria.

Space X ha accoppiato il sensore di movimento Leap Motion a un software per la progettazione Siemens NX e aggiunto occhiali 3D, permettendo ai designer di modellare i componenti di cui hanno bisogno. Non è possibile fare progetti da zero, ma si possono modificare oppure anche solo esaminare da una prospettiva nuova studiare qualche miglioramento. Gli occhialini 3D aiutano poi ad avere quel senso di tridimensionale in stile "ologrammi" che impreziosisce il tutto.

 

Created with Compare Ninja

"Credo che siamo prossimi a una svolta storica nella progettazione e produzione, dato che è possibile prendere un concetto che si ha nella testa, per poi tradurlo in un oggetto 3D sul computer e renderlo reale con la stampa", ha affermato Musk nel video.