Spazio e Scienze

Con Alice nel paese dei quanti ne imparerete delle belle!

Si faccia avanti chi non conosce la storia di Alice nel paese delle meraviglie. No, non è il libro che intendo proporvi oggi, ma vi ha a che fare. Quello che vi propongo è un esperimento mentale tanto originale quanto efficace: capire i fondamenti della meccanica quantistica con una fiaba.

71Dul+hYyiL

Sembra una pazzia, ma a mio avviso Robert Gilmore ne "Alice nel paese dei quanti. Le avventure della fisica" ha fatto centro. Ha preso spunto da un mondo astratto e immaginario dove tutto è apparentemente "strano" e illogico per spiegare qualcosa di altrettanto lontano dalle logiche a cui siamo abituati: la meccanica quantistica, appunto.

L'ambiente familiare, i personaggi conosciuti e la storia ben nota permeano i concetti ostici di un'aria nuova e meno ostile, che permette di approcciarli in maniera "leggera" e con la mente aperta. L'idea è geniale, per questo è difficile trovare qualcuno che abbia letto il libro e ne abbia un ricordo del tutto negativo.

Pensate ad Alice che quando entra "nella tana del Bianconiglio" e finisce nel mondo dell'infinitamente piccolo incontra fotoni ed elettroni (ho evitato accuratamente gli spoiler anche se il libro è datato). Non è che la regina di cuori o il cappellaio matto siano tanto più strani. Dire che la prosa è divertente è riduttivo: è creativa e ritmata come difficilmente riesce ad essere un saggio di Fisica.

Un altro motivo per il quale consiglio questo libro è che Gilmore riesce, con spirito e leggerezza, a scardinare le certezze dei lettori meno preparati e il senso comune a cui fanno appello, fino a far sembrare "normale" l'incertezza che invece è prerogativa della meccanica quantistica, complice la situazione surreale in cui è ambientato il "racconto".

Aggiungo che questo è uno dei pochi saggi di Fisica che si presta sia per chi di Fisica ne sa poco o niente, sia per chi ne sa molto. I primi si trovano davanti uno strano racconto, divertente, da cui usciranno con un bagaglio culturale appesantito da nozioni che non si sono nemmeno resi conto di avere appreso. Gli altri potranno andare alla ricerca delle argomentazioni che già conoscono – un po' come cercare le citazioni nei film – e riflettere su risvolti spesso inaspettati delle leggi che governano questo mondo.

Il gatto del Cheshire
Spoiler: anche qui c'è lo Stregatto

Il motivo per il quale mi è venuto in mente di proporvi Alice nel paese dei quanti è un altro ancora. Ieri sera, leggendo i commenti all'articolo di approfondimento sul Nobel 2016 per la Fisica, ho capito che quasi tutti i lettori avevano difficoltà a "immaginarsi" quello che era descritto nel testo. Probabilmente è la difficoltà più comune con la meccanica quantistica, perché riguarda un mondo molto (per alcuni troppo) differente da quello che conosciamo. In questo Gilmore dimostra una maestria eccelsa: gioca con l'immaginazione fino a manipolarla a immagine e somiglianza del mondo dell'infinitamente piccolo, e a piazzare davanti agli occhi del lettore l'immagine perfetta di quello che rappresenta un concetto di Fisica quantistica. Purtroppo non si può fare con tutto, soprattutto in Fisica teorica, ma quando ci si riesce è matematicamente certo di avere vinto, e Gilmore ha vinto tutto.

Per vedere tutti gli altri libri recensiti in questa rubrica cliccate qui.

In definitiva mi piace pensare che questo libro sia un'occasione per tutti: per chi si lamenta di non aver capito ma fa poco per rimediare, per chi si mortifica davanti a un testo complesso e resta a crogiolarsi nell'auto disperazione, per chi crede di sapere tutto ma quando scopre qualcosa di nuovo è capace di esclamare "ma dai!", e per chi non si stanca mai di cercare di capire, nonostante le difficoltà.

"A Quantilandia possiamo controllare solo la probabilità di dove finirà un singolo mattone […] alla fine la casa sarà comunque costruita".

Alice nel paese dei quanti Alice nel paese dei quanti
  
Fisica quantistica per poeti Fisica quantistica per poeti
  
Il bizzarro mondo dei quanti Il bizzarro mondo dei quanti
  
QED. La strana teoria della luce e della materia QED. La strana teoria della luce e della materia