Home Cinema

Con le cuffie Cerberus Asus pensa ai videogiocatori

Si chiamano Cerberus e sono le nuove cuffie per videogiocatori presentate da Asus al CES 2014 di Las Vegas. Con un peso di 266 grammi (con cavo) e driver da 60 millimetri (con magneti al neodimio) le cuffie della casa taiwanese sono compatibili con la maggior parte degli smartphone, tablet e PC, sia desktop che portatili.

Ad assicurare l'isolamento acustico ci sono cuscinetti auricolari da 100 millimetri, che secondo Asus sono fatti di "materiale altamente traspirante", mentre per quanto riguarda l'archetto l'azienda assicura di aver trovato il giusto bilanciamento per esercitare una forza di bloccaggio adeguata e far sì che le Cerberus rimangano saldamente sulla testa di chi le usa.

Asus ha anche implementato un microfono unidirezionale con una copertura in spugna per filtrare il rumore di sottofondo, che può essere rimosso all'occorrenza. Il collegamento ai vari dispositivi e al computer avviene tramite un cavo da 1,2 metri, che può essere allungato con un altro cavo da 1,3 metri per portare la lunghezza totale a 2,5 metri. Questa sorta di prolunga offre uno split a Y per fornire ingressi da 3,5 mm separati per cuffie e microfono. Al momento non sono noti il prezzo e la disponibilità.