Tom's Hardware Italia
e-Gov

Conferma blocco per UberPop, entro stasera fine dei giochi

Il presidente della sezione specializzata in materia di impresa del tribunale civile di Milano Marina Tavassi ha confermato il blocco per UberPop.

Niente da fare per UberPop. Il Tribunale di Milano ha respinto l'istanza di sospensione del blocco nazionale presentata da Uber. Vale quindi l'inibitoria dello scorso 26 maggio per concorrenza sleale nei confronti dei taxi. Non è valsa neanche la presa di posizione di Altroconsumo.

uner

Uber sarà costretta entro la giornata di oggi a bloccare il servizio che prevede l'impiego di comuni possessori di auto privi di licenza – i servizi Uber tradizionali proseguiranno. In caso contrario dovrà versare 20mila euro al giorno di multa e poi confrontarsi con gli effetti collaterali generati dalla trasgressione dell'ordine del giudice.

Il presidente della sezione specializzata in materia di impresa del tribunale civile di Milano Marina Tavassi ha stabilito anche l'esecutività immediata del blocco, a seguito della discussione del reclamo in camera di consiglio. Non resta che attendere il 7 luglio, quando verrà discusso il ricorso di Uber.

"Una notizia negativa per gli utenti", fa sapere Codacons. Bisognerebbe modificare la legislazione vigente in materia, secondo l'associazione, "per adeguare la norma al fine di renderla al passo con le nuove possibilità offerte dal mercato e dalla tecnologia".

"Ovviamente devono essere previste tutele per i tassisti – ma crediamo sia ampiamente possibile integrare in Italia servizi come Uber-pop ai taxi tradizionali. Non è possibile costruire dighe per ostacolare lo sviluppo e nuove possibilità in favore degli utenti, perché in tal modo si produce un evidente danno ai consumatori sul fronte della libertà di scelta e delle tariffe", ha spiegato il presidente Carlo Rienzi.

Intanto nel "mondo reale" colpisce la risposta dei consumatori. Proprio il 26 maggio, giorno in cui il giudice di Milano Claudio Marangoni ha disposto il blocco di Uber Pop, Uber avrebbe aumentato le sue attività mediamente del 30% fino a un picco del 100%.

In quella stessa data Uber fa sapere che sarebbero "raddoppiate le persone che hanno aperto l'app per provare per la prima volta Uber Pop o tornare a usarla".