Fotografia

Coolpix P7800, Nikon aggiorna la sua compatta top

Nital annuncia la nuova Coolpix P7800, compatta digitale ad alte prestazioni che sostituisce la P7700 al vertice della gamma Coolpix P. Pochi gli aggiornamenti a un prodotto già maturo e funzionale: di fatto, Nikon si è limitata ad aggiungere un mirino elettronico, rispondendo così alle maggiori critiche piovute sul precedente modello (che, lo ricordiamo, è stato il primo della serie ad eliminare il tradizionale mirino ottico).

Con i suoi 921.000 punti e la copertura del 100% del campo inquadrato, con anche la possibilità di correzione diottrica, non farà certo rimpiangere i vecchi mirini ottici che, sulle compatte di questo tipo, sono sempre risultati un po' sacrificati. 921.000 punti anche per il display posteriore RGBW da 3 pollici che, come nel caso della P7700, è orientabile.

Il resto della fotocamera è invece rimasto sostanzialmente inalterato, dato che obiettivamente non c'era molto da migliorare. L'obiettivo è un luminoso zoom NIKKOR 28-200mm f/2.0-4.0, contraddistinto da 2 lenti ED e da un diaframma a 7 lamelle. Dietro questa lente troviamo un sensore CMOS retroilluminato da 12 Mpixel in formato 1/1.7", coadiuvato dal processore d'immagine Expeed C2. Quest'ultimo è il componente che forse, più di altri, sente il peso degli anni. Garantisce una buona raffica di 8 fps, ma solo per 6 frame consecutivi, e la gamma ISO non è la più ampia oggi disponibile in questa classe di fotocamere: 3200 ISO nativi più un'impostazione Hi1 equivalente a 6400 ISO (1600 ISO massimi in automatismo).  

Nikon Coolpix P7800. Impostazioni di scatto: 200mm equivalenti, 80 ISO, 1/250sec, f/4 (+0.3 EV). In alto: immagine ridimensionata dall'originale 4000×3000 px. In basso: particolare al 100%.

A livello funzionale, troviamo ovviamente sulla P7800 tutti i comandi e i programmi di scatto che garantiscono al fotografo pieno controllo sull'immagine, compresa la possibilità di salvare in formato RAW. La risoluzione video è la classica Full HD 1080p (25 o 30 fps) con microfono stereo incorporato. Anche sul fronte filmati il fotografo ha pieno controllo grazie alla modalità Filmato personalizzato che consente di impostare manualmente il tempo di posa, il diaframma, l’impostazione ISO, la funzione Picture Control, la messa a fuoco manuale, lo zoom ottico e il bilanciamento del bianco.

La fotocamera COOLPIX P7800 sarà disponibile a partire dal mese di ottobre, a un prezzo non ancora ufficializzato ma che sul mercato USA si attesterà nell'intorno dei 550 dollari.