Tom's Hardware Italia
Spazio e Scienze

Curiosity si scatta un selfie d’autore mentre scala le montagne marziane

Guardate il selfie scattato da Curiosity mentre scala le montagne marziane e il video con i passaggi più importanti della sua missione. Il rover ha percorso finora 40 km sulla superficie marziana.

Il rover Curiosity della NASA questo mese è stato protagonista di un selfie davvero originale che si è concesso prima di riprendere il suo percorso di scalata di un'enorme montagna sul Pianeta Rosso. L'immagine risale al 5 agosto, quando il rover del peso di una tonnellata ha scattato diverse foto dal basso sfruttando la fotocamera posta al limite del suo braccio robotico, mentre si trovava in un sito chiamato Marias Pass, ai piedi del Monte Sharp.

curiosity rover selfie
Il selfie di Curiosity

I membri del team hanno successivamente fatto un patchwork delle immagini e hanno pubblicato un selfie suggestivo. Curiosity ha battuto l'area di Marias Pass per diverse settimane, per studiare una "zona di contatto geologico" in cui ci sono diversi tipi di roccia. Lo strumento Dynamic Albedo of Neutrons (DAN) ha misurato alti livelli di idrogeno nella zona, a indicazione che ci sono molecole d'acqua legate ai minerali che compongono le rocce di quella zona.

I ricercatori hanno spiegato che il terreno di quest'area ha tre o quattro volte più acqua di altri che sono stati attraversati da Curiosity, e ora si spera che dall'analisi dei campioni raccolti si riesca a capirne i motivi.

Leggi anche: La maratona di Opportunity: 42 chilometri in 8 minuti in un time lapse da non perdere

Intanto il 12 agosto il rover ha terminato l'ispezione di Marias Pass e iniziato a spostarsi più in alto sul Monte Sharp. Gli scienziati vogliono che salga analizzando le rocce per comprendere la storia dei cambiamenti delle condizioni ambientali di Marte. Da quando è atterrato sul Pianeta Rosso Curiosity ha già percorso 11,1 km, un risultato eccellente anche se è poca cosa rispetto al record di Opportunity, l'altro rover NASA in missione, che ha superato ormai i 40 chilometri.