Home Cinema

Da Philips TV ancora più coinvolgenti

Philips ha creato una nuova divisione aziendale, denominata "consumer lifestyle". Questa combina le divisioni consumer electronics e domestic appliances/personal care. Ovvero, più o meno tutto quanto di digitale ed elettronico possa entrare in una casa, fatta eccezione per i computer.

Andrea Ragnetti, responsabile di questa sezione, ha dichiarato che l'obiettivo di Philips è creare "un'esperienza visiva veramente immersiva", qualcosa di così coinvolgente che sembrerà di "entrare in uno specchio".

Il primo passo verso questo concetto è la nuova famiglia di televisioni "7000", con altoparlanti completamente mimetizzati, installati tra il retro della TV e il profilo curvo frontale. I pannelli garantiranno la risoluzione Full HD 1080p a 120 Hz, con un tempo di refresh di 2 millisecondi.

L'anno scorso Philips ha presentato Ambisound, la tecnologia di complemento ad Ambilight. Quest'anno l'impegno di Philips è rivolto alla trasformazione del salotto in un ambiente in grado di generare emozioni. A prescindere dai soliti polpettoni di marketing, va detto che il design delle nuove TV di Philips è tra i migliori visti a questo CES.

Infine, qual è la posizione del colosso olandese riguardo alla presa di posizione di Warner a favore del BluRay? Semplice "il futuro per i consumatori non può essere che Blu".