Streaming e Web Service

DAZN offre anche la Serie B e partite di A a Mediaset

DAZN, la nuova piattaforma streaming del Gruppo Perform, renderà disponibile anche la Serie B di Calcio oltre che come già annunciato una selezione di partite di Serie A. La novità si deve a un recente accordo con Mediaset Premium, che di rimando "consentirà ai suoi clienti tre partite per ogni giornata (di Serie A, NdR.), tutto il campionato di Serie B e altri eventi sportivi la cui trasmissione verrà annunciata prossimamente".

Da sottolineare però che i contenuti sportivi sono previsti per i clienti Mediaset Premium ma solo tramite app DAZN e quindi streaming – non digitale terrestre.

DAZN

 
DAZN

Questa partnership non esclude un altro accordo ipotetico tra DAZN e Sky, che detiene i diritti di trasmissione di sette partite per ogni giornata di Serie A. E secondo gli addetti ai lavori è possibile che questa nota esplicita sul sito di Mediaset, possa presagire a un altro accordo che consenta la trasmissione dei contenuti DAZN sulle piattaforme Sky e in futuro probabilmente Mediaset – magari via digitale terrestre.

"Per la prima volta i diritti di trasmissione televisiva delle partite di Serie A, la prima divisione del campionato di calcio italiano maschile, sono stati venduti in pacchetti diversi non legati alle piattaforme di trasmissione (streaming e satellitare, per esempio) ma al tipo di partite trasmesse", puntualizza il comunicato di Mediaset.

DAZN

"La Lega Serie A – che gestisce il campionato – aveva messo in vendita tre pacchetti: il primo riguardava tre partite per ogni giornata di campionato, comprese le partite della domenica sera; il secondo comprendeva quattro partite, comprese quelle del lunedì sera; il terzo comprendeva tre partite a giornata, comprese quelle del sabato sera. Sky ha comprato i primi due mentre il gruppo Perform si è aggiudicata il terzo".

mediaset

 

DAZN mantiene invariata la sua offerta di 9,99 euro al mese, che prevede fra l'altro una prima mensilità gratuita. Il servizio streaming è fruibile tramite Smart TV (Samsung, Panasonic e Sony), Amazon Fire TV Stick, Android TV, Apple TV, Google Chromecast, Amazon Fire Tablet, iPhone, iPad, smartphone e tablet Android, Windows, Mac, Linux, Xbox One e PS4. Per I pagamenti si può scegliere tra Visa, Mastercard, American Express, PayPal, Apple iTunes e l'applicazione Amazon.

Infine bisogna ricordare che tutti i contenuti sportivi sono in HD (720p) e il bitrate minimo consigliato è di 800 kpbs mentre quello ideale è di 9 Mbps.

Mediaset nel frattempo ha comunicato che a partire dal primo agosto il nuovo listino da 19,90 euro al mese sarà composto da Cinema & Serie TV, Sport, DAZN e Premium Play.


Tom's Consiglia

Per chi non vuole dispositivi esterni alla fine una Smart TV è la scelta più comoda per i servizi streaming.