Streaming e Web Service

I migliori dispositivi per vedere Disney+

Disney+ è ormai pronto a sbarcare in Italia. Il nuovo servizio di streaming del gigante californiano sarà fruibile nel nostro paese a partire dal 24 marzo, in anticipo rispetto a quanto previsto. Esattamente come avviene con Netflix e Prime Video, sarà possibile godere dei contenuti di “topolino & company” attraverso una marea di dispositivi. In questo articolo abbiamo riassunto i migliori device con cui usufruire di Disney+ che, come vedrete, abbracciano davvero tantissimi ambiti.

In attesa del 24 marzo, vi ricordiamo che se siete interessati al servizio potete effettuare un preordine al prezzo scontato di 59,99 euro per 12 mesi, risparmiando il 16% sul prezzo annuale di 69,99 euro e il 30% su quello mensile di 6,99 euro. Trattandosi di un preordine, l’offerta è valida fino al lancio del servizio, quindi nel caso vogliate abbonarvi, assicuratevi di farlo entro il 23 marzo.

Tutti i film - Disney, All Rights Reserved

Prima di addentrarci nel cuore dell’articolo, una precisazione. Provvederemo ad aggiornare costantemente la lista dei dispositivi attraverso cui utilizzare Disney+. Come infatti già visto con tutte le piattaforme di streaming, nel corso del tempo la compatibilità viene inevitabilmente estesa. Considerando la popolarità dell’azienda statunitense e i risultati già ottenuti in giro per il mondo, c’è da scommettere che anche Netflix e Prime Video avranno un nuovo arrembante competitor anche in Italia.

Dispositivi mobili

Com’è intuibile, Disney+ sarà disponibile sotto forma di applicazione sia per Android che per iOS, sia smartphone che tablet. Per quanto riguarda il robottino verde, è necessario essere in possesso di un dispositivo che supporti la versione 5.0 Lollipop o successive, mentre per il sistema operativo di casa Apple ci vorrà la versione 11.0 o successive. Al di là comunque di questi presupposti, ci sono alcune caratteristiche tecniche dei prodotti che possono consentire di avere accesso a una visione migliore dei contenuti.

Tra queste, c’è senza dubbio il supporto agli standard HDR10 e HDR10+ per quanto riguarda i display. Da questo punto di vista, citiamo prodotti come il Galaxy S20 Ultra 5G, il Galaxy S20, il Galaxy S20+, Oppo Find X2 Pro, iPhone 11 Pro Max, iPhone 11 Pro, solo per indicare i più rappresentativi. Molto importante anche la risoluzione, e qui gli schermi 4K di Xperia 1 e di Xperia 1 II possono fare la differenza. Ovviamente, praticamente tutti gli smartphone top di gamma offrono una risoluzione per lo meno superiore al Full-HD.

In tutto questo, i grandi display dei tablet possono certamente consentire di godere in maniera ancora più soddisfacente dei contenuti di Disney+. In tal senso, iPad Pro 11 e iPad Pro 12.9 rappresentano un punto di riferimento, grazie anche al refresh rate del display a 120 Hz (dunque maggiore fluidità nella riproduzione dei contenuti multimediali) e alla presenza di ben quattro speaker stereo. Decisamente notevole anche lo schermo Super AMOLED da 10,5 pollici del Galaxy Tab S6 di Samsung.

Televisori

Abbiamo realizzato una guida ad hoc dedicata ai televisori compatibili con Disney+, che potete recuperare a questo indirizzo. Anche in questo caso, al fine di poter accedere alla massima qualità possibile, si può fare riferimento alla risoluzione 4K del pannello e, contestualmente, alla compatibilità con lo standard HDR10, HDR10+ e Dolby Vision. Ciò non toglie, ovviamente, che il servizio possa essere utilizzato con piena soddisfazione anche su un televisore Full-HD.

Dispositivi smart

In questa categoria c’è da sbizzarrirsi. Ci sono tantissimi dispositivi smart attraverso cui sarà possibile godere dei contenuti di Disney+: dalle chiavette Google Chromecast a quelle Fire TV Stick di Amazon, dai box basati su Android TV alle Apple TV. Anche qui, la regola rimane quella della risoluzione, per cui la qualità migliore in assoluto si avrà con i prodotti che supportano il 4K e gli standard HDR10 e HDR10+, che ovviamente andranno collegati a schermi e televisori in grado di supportarli ugualmente. Vi lasciamo al nostro elenco:

Computer desktop e notebook

Esattamente come avviene per servizi come Netflix e Prime Video, anche Disney+ può essere utilizzato attraverso il browser di un computer. Il consiglio, in questi casi, è quello di utilizzare le versioni più recenti dei vari Google Chrome, Internet Explorer, Microsoft Edge, Firefox e Safari. Abbiamo riassunto il tutto attraverso un elenco con suddivisione in base ai sistemi operativi.

Windows

  • Google Chrome 75+ (Windows 7 e versioni successive)
  • Microsoft Edge (Windows 10 e versioni successive)
  • Internet Explorer 11 (Windows 8.1 e versioni successive)
  • Firefox 68+ (Windows 7 e versioni successive)

MacOS

  • Google Chrome 75+ (macOS 10.10 e versioni successive)
  • Firefox 68+ (macOS 10.9 e versioni successive)
  • Safari 11+ (macOS 10.12 e versioni successive)

Chrome OS

  • Google Chrome 75+

Console

Disney+ potrà ovviamente essere utilizzato anche attraverso le console. Anche in questo caso, volendo ragionare con la logica della qualità di visione, sono da preferire quelle in grado di supportare l’output in 4K. Com’è chiaro, vale lo stesso discorso fatto per i televisori: nessun problema in termini di compatibilità nel caso in cui si usufruisca di una console in grado di supportare solo il Full-HD.

Per adesso non ci sono conferme ufficiali in merito alla Nintendo Switch. Da segnalare anche la possibilità di utilizzare Disney+ attraverso la piattaforma Sky Q e TIM Vision, un vantaggio non da poco per gli abbonati. Provvederemo ad aggiornare costantemente l’articolo in relazione ai nuovi dispositivi da cui poter godere dei contenuti della nuova piattaforma del gigante californiano.