e-Gov

Dolfi è il lavabiancheria a ultrasuoni per scapoli e viaggiatori

Che siate scapoli, viaggiatori incalliti o casalinghe, avere un accessorio che lava da solo i vestiti, senza strofinarli o accendere la lavatrice vi potrebbe interessare. Sappiate che esiste: si chiama Dolfi ed è protagonista di una delle campagne di Indiegogo di maggior successo del momento. Ha già raccolto 181.140 dollari di finanziamenti, il 181% della cifra richiesta, e mancano ancora 25 giorni alla fine della campagna.

Dolfi

Dolfi

Si tratta di un dispositivo che ha dimensioni compatte (82 x 64 x 30 mm), capace di lavare i capi utilizzando la tecnologia ad ultrasuoni per rimuovere lo sporco e gli odori. Come usarlo è banale: basta immergere i vestiti sporchi in un lavandino o in una bacinella con acqua e detersivo, immergervi Dolfi e accenderlo.

Tempo 30-40 minuti, senza strofinare, i capi saranno puliti perché lo sporco verrà rimosso dalle onde ultrasoniche prodotte da Dolfi. Per farvi un'idea più chiara date un'occhiata al video che pubblichiamo in questa pagina.

I vantaggi sono la relativa rapidità, il fatto che non è richiesto alcuno sforzo per togliere lo sporco, il risparmio di corrente rispetto all'uso della lavatrice (i promotori parlano di un consumo di corrente 80 volte inferiore a quello di una lavatrice standard) e il fatto che Dolfi non produce alcun rumore.

Dolfi

Ovviamente ci sono anche dei limiti, legati al carico di biancheria da lavare: uno o due chili al massimo per volta, e non è efficace con capi voluminosi come lenzuola e asciugamani. Poi una volta che i panni sono puliti vanno risciacquati a mano: siete disposti a bagnarvi le mani?

###old3308###old

Gli ideatori lo indirizzano per lo più ai viaggiatori, dato che pesa solo 300 grammi e si può mettere in valigia senza problemi. Inoltre è indicato per il lavaggio dei capi delicati. Potete prenotarlo per 99 dollari e lo riceverete ad agosto. Cosa ne pensate?