e-Gov

E-book reader già in declino: saranno un prodotto di nicchia

Il boom degli e-book reader, come ad esempio l'Amazon Kindle, forse si è già esaurito. Gli studi di mercato prevedono un declino delle vendite già nel 2014 a causa dell'avvento dei tablet di nuova generazione – potenti, leggeri e con schermi di qualità.

IDC ha stimato per il 2012 una vendita di 19,9 milioni di reader nel mondo, praticamente il 28% in meno rispetto al 2011. Allo stesso tempo sul fronte tablet si parla di un 2012 da 122,3 milioni di unità. Le valutazioni sui trend sono condivise da IHS iSuppli, anche se i numeri risultano diversi. Stima per il 2012 circa 14,9 milioni di unità (-36%) e per il 2015 non più di 7,8 milioni di modelli venduti.

L'utente medio, anche appassionato, potrebbe rimanere basito di fronte a queste previsioni anche perché la qualità di lettura degli e-reader è di gran lunga superiore a quella di qualsiasi tablet. La questione infatti è un'altra: chi acquista un e-reader non ha motivo o urgenza di cambiarlo. Quindi la nicchia di acquirenti non rinnova neanche il parco macchine.

Kindle Paperwhite

"La vera innovazione degli e-reader è che hanno dato ai consumatori una maniera conveniente di acquistare i libri in modalità wireless, senza usare il PC", ha dichiarato al Wall Street Journal Sarah Rotman Epps, analista di Forrester Research. "Dare ai consumatori una vetrina digitale direttamente nelle mani, ecco cosa ha reso gli e-reader un fenomeno".

Il problema però è che i tablet fanno più cose e meglio. Non costano molto, sono leggeri, consentono di navigare online, puoi giocarci, scattare foto, etc. "Gli e-reader diventeranno probabilmente prodotti di nicchia", sostiene Tom Mainelli, direttore ricerche tablet di IDC.

Ecco, il grave difetto degli attuali e-reader è di essere ancora monocromatici e consentire un browsing online davvero rudimentale. Per salvarsi dovrebbero compiere il grande salto tecnologico che tutti attendendo, però potrebbe essere troppo tardi. Più facile che i tablet inizino a montare schermi di nuova generazione, magari riposanti.

Infine l'ultimo nodo del settore e-reader: non c'è praticamente competizione tecnologica. Domina E-Ink Corporation. Il suo pannello Pearl malgrado risalga al 2010 viene montato sui Kindle, i Sony Reader, Nook Simple Touch, Kobo eReader Touch, e tanti altri modelli. Il nuovo e-ink Triton a 4096 colori, considerata la qualità discutibile, è stato snobbato e scelto solo da Hanvon color eReader e JetBook Color.