Sicurezza

Eliminata da Google Play la app che spia il tuo WhatsApp

L'applicazione era in realtà un gioco, che si chiamava "Balloon Pop 2", ed era in grado di cercare sui terminali nei quali era installata le conversazioni si WhatsApp e di caricarle all'insaputa dell'utente sul sito web "WhatsAppCopy.com".

La cosa fantastica è che quel sito web viene "pubblicizzato" dagli autori come un modo semplice e affidabile di fare il backup delle proprie conversazioni di WhatsApp; non solo ma i suoi webmaster sostengono che sia perfettamente legittimo e normale che un gioco possa essere usato come veicolo di backup. Come ciliegina sulla torta dichiarano che loro "non sono responsabili del suo abuso per scopi spionistici".

Il trucco è semplice: "hey, guarda che carino 'sto gioco". E poi ti vai a guardare la sua cronologia di Whatsapp.

La cosa più grave è che le conversazioni sono potenzialmente accessibili a chiunque: basta infatti pagare una somma di denaro ed essere a conoscenza del numero di cellulare della vittima, per poter accedere alle conversazioni di WhatsApp, proprio tramite quel sito. Infatti su WhatsAppCopy.com si legge che "se eseguite il nostro gioco su un dispositivo mobile, le conversazioni di WhatsApp sono inviate a questo sito: dopo solo un'ora, cercando il numero di telefono, è possibile visualizzare le conversazioni".

Come già detto Google ha rimosso l'app dal suo store, ma nulla impedisce a questa di funzionare ancora, soprattutto se ignari utenti l'hanno tutt'ora installata sul proprio terminale. Naturalmente poi, nulla vieta agli autori di continuare a distribuirla tramite gli store non ufficiali. Come sempre, nemmeno installare le applicazioni dagli store ufficiali può salvarci da potenziali pericoli, soprattutto se non leggiamo le licenze d'uso connesse alle app che scarichiamo.

I suggerimenti sono sempre gli stessi, dubitate di applicazioni che chiedano troppi privilegi sul terminale per poter funzionare, leggete sempre i commenti e le condizioni di uso e state sempre all'erta su ciò che andate a scaricare, ancora di più se decidete di rivolgervi a store non ufficiali!