Tom's Hardware Italia
Telco

Eolo fixed wireless a 100 Mbps anche in Campania, Sicilia e Puglia

Eolo ha annunciato la fornitura dei suoi primi servizi fixed wireless in Campania, Sicilia e Puglia. Si parla di connettività a 100 Mbps.

Eolo, uno dei principali operatori fixed wireless, ha ufficializzato l’estensione della sua copertura in Campania, Sicilia e Puglia. Sebbene sia presente nelle zone del Centro-Nord dal 2017, a partire da oggi è iniziata la “conquista” del Sud.

Il primo servizio disponibile sarà basato sulla nuova tecnologia proprietaria EOLOwaveG che sfrutta la frequenza licenziata 28 GHz. Dovrebbe abilitare una prestazione massima in download nominale di 100 Mbps.

Attualmente i primi Comuni coperti dal servizio sono Carini in Sicilia, Roccamonfina in Campania e Molfetta in Puglia. Già programmato però per il futuro lo sbarco a Catania, Lipari e Catanzaro ed entro fine marzo, Campobasso e il Gargano.

“Siamo orgogliosi di poter finalmente annunciare che Eolo è disponibile anche per le province del Sud Italia, portando avanti la nostra mission di garantire il diritto alla connessione tenendo al centro la persona con lo scopo di migliorare la qualità della vita e portando valore alle organizzazioni”, ha dichiarato Luca Spada, presidente e fondatore di Eolo. “Questo nostro impegno si traduce in un contributo concreto per la società grazie all’implementazione di reti e tecnologie che diminuiscono lo speed divide, sostenendo la competitività a livello economico e generando quindi nuove opportunità per il territorio”.

Eolo, che insieme a Linkem rappresenta il 75% del mercato FWA, ormai è presente in 10 regioni e vanta una copertura complessiva di 5.900 comuni. Inoltre in 36 province offre i nuovi servizi a 100 Mbps.

La rete è composta da oltre 2.500 Bts (ripetitori radio) e 8 mila km di dorsali in fibra ottica. Da ricordare poi che sta sperimentando dallo scorso autunno con Open Fiber i primi servizi fixed wireless in 4 comuni dei bandi Infratel.