e-Gov

L’Ermitage di San Pietroburgo collabora con Binance per sostenersi

Il Museo statale Ermitage di San Pietroburgo sta considerando l’emissione di NFT per le opere d’arte della sua ricca collezione e sta tenendo colloqui con Binance sulla questione. La direzione del museo si aspetta che i token portino fondi extra, a condizione che le autorità russe esentino gli NFT dalle attuali normative sui beni digitali.

Il Museo Ermitage, in Russia, sta negoziando con Binance, una delle più importanti piattaforme dedicata alla tecnologia blockchain e alla sue applicazioni, affinché siano emessi e messi in vendita dei NFT delle opere d’arte della collezione del museo. A riportarlo svariate testate online, tra cui Bitcoin.com e Bitcoin Insider. Tra le opere nella collezione dell’Ermitage figurano anche capolavori di fama mondiale della scuola italiana, come “Il suonatore di liuto” di Caravaggio, e della scuola francese, come la versione del 1910 de “La danza” di Matisse.

Alcuen opere di Matisse esposte all'Ermitage. Fonte: Lorenzo Blangiardi su Flickr, CC BY-ND 2.0

Come anticipato nella nostra intervista all’artista Nicola Palmieri, uno dei “100 Creator” selezionati da Binance, da giugno la società ha lanciato la sua piattaforma dedicata ai NFT che presenta opere d’arte digitali e oggetti da collezione. Per consentire all’Ermitage di emettere i suoi NFT, la legislazione russa potrebbe richiedere qualche revisione – una questione che il procuratore generale della Federazione Russa ha preventivato anche per le leggi inerenti l’uso delle criptovalute.

Marina Tsyguleva, capo del dipartimento legale del museo, ha detto che i NFT potrebbero essere esentati dalle leggi attualmente in vigore sui beni digitali – una proposta che sarebbe sostenuta anche dalla Banca Centrale della Russia. Contattata dall’agenzia di stampa Interfax, Tsyguleva ha confermato che l’Ermitage “Stiamo discutendo della nostra collaborazione con Binance“. Lo scopo dell’operazione è attrarre maggiori finanziamenti.

Desideri ripassare la storia dell’arte, così da comprendere meglio l’arte contemporanea e non solo? Ti suggeriamo la lettura de La storia dell’arte, saggio classico di Ernst H. Gombrich!