Tom's Hardware Italia
Telco

Fatturazione mensile, Vodafone ha bloccato gli aumenti

Vodafone ha deciso di annullare i previsti rincari che avrebbero dovuto accompagnare il ritorno alla fatturazione mensile. Ieri ha aggiornato le sue note informative per i clienti, pubblicate sulla pagina Web ufficiale. "A partire dalla prima fattura emessa dopo il 5 aprile 2018, per i clienti abbonamento di rete mobile e fissa, i servizi e le […]

Vodafone ha deciso di annullare i previsti rincari che avrebbero dovuto accompagnare il ritorno alla fatturazione mensile. Ieri ha aggiornato le sue note informative per i clienti, pubblicate sulla pagina Web ufficiale.

"A partire dalla prima fattura emessa dopo il 5 aprile 2018, per i clienti abbonamento di rete mobile e fissa, i servizi e le promozioni attive subiranno una modifica della periodicità dei rinnovi che diventeranno mensili anziché ogni 4 settimane e saranno fatturati su base bimestrale anziché ogni 8 settimane. Il prezzo di ogni singolo rinnovo, il contenuto dei servizi e delle promozioni resterà invariato", si legge sul sito.

nota vodafone
Le note Vodafone

Sempre in ottemperanza alla legge 172 del 4 dicembre 2017 che stabilisce il ritorno alla fatturazione mensile, dal 25 marzo 2018 avverà la transizione per i clienti mobili con ricaricabile. Anche in questo caso  "il prezzo di ogni singolo rinnovo, il contenuto dei servizi e delle promozioni resterà invariato".

Leggi anche: Fatturazione mensile, l'AGCM congela i rincari delle Telco

Vodafone di fatto ha deciso di recepire immediatamente l'indicazione del Garante del Mercato, che ha congelato ogni aumento dei canoni correlato al nuovo tipo di fatturazione. 

Non resta che attendere le comunicazioni degli altri operatori.