e-Gov

Fiducia dei consumatori, Microsoft batte Apple e Samsung

Un'indagine di Forrester Research evidenzia che è Microsoft l'azienda che convince e innova di più secondo i consumatori statunitensi. La casa di Redmond ha infatti raccolto un punteggio più alto di Apple e Samsung. L'indagine, svolta nel terzo trimestre su un campione di 4500 adulti, ha premiato il colosso dell'hi-tech per il suo essere "in prima linea nella costruzione di un'identità unica e distinta che la differenzia da altri brand".

Microsoft è quindi un'azienda solida e degna di fiducia secondo gli americani. A stupire è che l'analisi riguarda il settore consumer, ma i valori in campo che hanno decretato la vittoria sono molteplici. Forrester spiega infatti che, sebbene l'innovazione sia un parametro chiave per avvicinare i clienti a un marchio, da sola non è sufficiente. La rilevazione include infatti anche parametri come la "connessione emotiva" che un cliente ha con il marchio e altre sfaccettature.

Forrester spiega che i consumatori reputano Microsoft, Apple e Samsung aziende innovative, ma mentre Apple e Samsung hanno catturato un pubblico recente, i cosiddetti Millennials, Microsoft ha un qualcosa in più grazie alla sua presenza ad alto livello per un periodo di tempo maggiore, e questo sarebbe anche un punto di forza. Tracey Stokes, analista di Forrester che ha realizzato l'indagine, si è detto sorpreso dei risultati e ha affermato che se fosse stata svolta 12/18 mesi prima probabilmente il quadro sarebbe stato diverso.

"Microsoft, essenzialmente, è così ubiqua che non c'è davvero alternativa nella mente dei consumatori a Windows e Office. Microsoft ha un'essenzialità utilitaristica, non il tipo di essenzialità emotiva su cui gioca Apple. Anche se la casa di Cupertino sta offrendo prodotti e servizi che vanno incontro ai bisogni delle persone e in certi casi di migliore qualità, i consumatori non la considerano così essenziale come Microsoft".

L'azienda di Cupertino, nell'ultimo anno, è stata percepita dal pubblico come incapace di innovare. "Apple ha perso un po' del suo lustro in fatto di brand", ha aggiunto la Stoke. In altre parole, per molti Microsoft è una garanzia, un sinonimo di compatibilità e quindi degna di fiducia. La domanda è: sarà in grado di mantenere la corona negli anni a venire o dal vostro punto di vista l'ha già persa?