Tom's Hardware Italia
Tecnologia

Flyboard Air, metà jetpack e metà hoverboard

Si chiama Flyboard Air e il suo video è diventato virale: è una sorta di hoverboard ma tenuto in volo da ben 6 turboreattori per un totale di 1000 cavalli.

State ancora aspettando un hoverboard davvero funzionante? Flyboard Air è meglio, è una tavoletta hi-tech tenuta in volo non da uno, non da due ma da ben sei motori, quattro che sollevano la tavoletta e due che si occupano della stabilizzazione, il tutto controllato da una scheda logica che gestisce gli algoritmi necessari a compensare costantemente il Flyboard per evitare che precipiti al suolo o si avviti su se stesso.

hoverboard 2

Il video che riprende il primo test effettivo è diventato virale sul Web ed ha diviso il pubblico in quanto molti pensavano che si trattasse di un falso. Flyboard Air invece esiste davvero ed è tenuto in volo da una potenza di ben 1000 cavalli.

Tuttavia se state già sognando di sfrecciare per le strade della vostra città a bordo del Flyboard Air tornate con i piedi per terra (letteralmente!): l'hoverboard resterà infatti un prototipo ancora per molto, ammesso che diventi mai un prodotto pronto per il mercato di massa e riceva i permessi per circolare liberamente.

Guidarlo infatti non è affatto semplice ed è anche molto pericoloso, non soltanto perché il pilota potrebbe precipitare, schiantandosi al suolo (non a caso la prova del video si svolge su uno specchio d'acqua), ma perché il serbatoio… è portato a spalla dal pilota stesso, mentre il tubo di alimentazione scorre lungo il suo corpo, fino all'hoverboard stesso.

Franky Zapata, CEO di Zapata Racing, l'azienda che ha sviluppato il progetto, sostiene che il suo sogno è di volare tra le nuovle e che farà di tutto per farlo avverare, ma allo stato attuale non c'è una roadmap precisa.