e-Gov

Forbes incorona Gates, e l’Italia con la dentiera

Forbes ogni anno pubblica la classifica delle persone più ricche del mondo. Nell'edizione 2007 per la tredicesima volta consecutiva Bill Gates domina incontrastato dall'alto dei suoi 56 miliardi di dollari. Praticamente più di un "billion" ad anno di età, dato che vanta non più di 51 candeline.

Segue lo statunitense Warren Buffett, presidente della Berkshire Hathaway, la holding che si nasconde dietro decine di colossi statunitensi come Nike, American Express e Wal-Mart.

Terzo il messicano Carlos Slim Helu che con un patrimonio di 49 miliardi di dollari sconta solo la poca notorietà in Europa. In America, invece, lo conoscono bene per Telmex, la potente compagnia telefonica messicana.    

Il listone comprende 946 miliardari che valgono 3,5 miliardi di miliardi di dollari. I nuovi "Paperonzi" sono 178: 53 di origine russa e 35 di origine indiana.

E l'Italia? Beh, si distingue per un primato di cui andare orgogliosi! I primi tre paesani sono: Silvio Berlusconi & famiglia (51°), Leonardo del Vecchio (52°) e Michele Ferrero & famiglia (62°). Il cuore si riempe nello scoprire che dispongono rispettivamente di un patrimonio di 11.8, 11.5 e 10 miliardi di dollari. E ancor di più – se permettete – quando si svelano le età: Silvio 70, Leonardo 71 e Michele 80. Evviva l'imprenditoria giovane e dinamica… ma degli anni '30. Siamo rimasti lì.