Fotografia

Fotocamere, il 2021 di Sony potrebbe essere ricco di novità

Il 2021 di Sony, nonostante le problematiche legate all’emergenza Covid, si prospetta ricco di novità. Se già durante lo scorso anno il produttore nipponico aveva calato ben due assi, presentando la A7s III e soprattutto l’ammiraglia A1, nel corso del 2021 Sony potrebbe andare a rivoluzionare completamente la sua line-up di fotocamere, partendo dalle compatte e bridge premium fino alle mirrorless FullFrame di fascia alta.

Nelle ultime settimane, infatti, si fanno sempre più insistenti le voci riguardanti nuovi modelli in arrivo; fra questi spiccano la RX100 VIII, la RX10 V, la A7400, la A7 IV e la A7r V. Ma andiamo con ordine.

RX100 VIII

La linea di compatte RX100 è sempre stata un cavallo di battaglia per Sony, e anche il 2021 potrebbe portare con sé un nuovo modello di punta, che a rigor di logica dotrebbe chiamarsi RX100 VIII. La novità principale del nuovo modello riguarderebbe principalmente il sistema di ottiche, che potrebbe spingersi fino ad uno zoom 10X (equivalente ad un 20-200mm) e con un’apertura minima del diaframma pari ad f/2.8. Fra le altre novità spiccherebbero un nuovo sistema di autofocus, un processore aggiornato, la possibilità di registrare filmati in 4K fino a 60fps, una nuova porta USB Type-C e la presenza di un Hot Shoe. Il sensore, invece, dovrebbe essere sempre il solito CMOS stacked da 1” e 20MPx. Secondo altre fonti, potrebbe arrivare una seconda variante identica alla prima ma con un’ottica equivalente a 16-50mm con un’apertura minima del diaframma pari ad f/1.4.

RX10 V

Anche il settore delle Bridge Premium di Sony potrebbe presto vedere un nuovo aggiornamento; sarebbe infatti in dirittura d’arrivo la RX10 V con diverse novità interessanti. Sensore ed ottiche dovrebbero essere invariate rispetto al modello precedente, anche se non si esclude l’impiego di un nuovo IMX sempre da 20MPx, mentre le novità date per certe sono l’impiego del nuovo processore Exmor XR e un nuovo sistema di autofocus molto più reattivo, con una capacità di ricalcolo fino a 60 volte al secondo. Altre novità dovrebbero riguardare il Dynamic Range migliore, il supporto al RAW non compresso a 14-Bit e la possibilità di riprendere in 5K (oversampling) o in 4K a 60fps.

A7400

Anche il segmento mirrorless APS-C potrebbe subire una svecchiata, e potrebbe arrivare un modello erede della A6400, che potrebbe chiamarsi A7400 o anche A7000, A6700 o A6400 II. Il nuovo modello sarebbe tutto nuovo ed equipaggiato con un sensore da 43MPx con una sensibilità ISO 100-51200, il nuovo processore d’immagine Bionz, un IBIS potenziato e la possibilità di riprendere in 8K.

A7 IV

Destinata ad essere l’erede naturale della fortunata A7 III, è forse la fotocamera più attesa fra quelle che arriveranno nel prossimo futuro. Secondo gli ultimi rumor dovrebbe essere tutta nuova, a partire dal sensore IMX 554 DQC, un BSI di ultima generazione da 30 MPx. Non dovrebbero mancare un processore Bionz aggiornato, un IBIS a cinque assi ulteriormente migliorato, un mirino Quad-VGA OLED e un display ruotabile (come quello già visto sulla A7s III). Lato prestazioni, è prevista la possibilità di realizzare scatti continui a 15 FPS (10 con l’AF), di riprendere in 4K a 60fps o in FullHD a 120fps. Altre caratteristiche dovrebbero comprendere il doppio slot SD, le porte USB 3.1 Gen1 Type-C e micro-USB, l’ingresso da 3.5mm per il microfono e la batteria NP-FZ100. Il menù dovrebbe essere quello nuovo già visto sulla A7s III.

A7r V

Insieme alla A7 IV dovrebbe arrivare un nuovo modello della gamma A7r, anch’esso tutto nuovo rispetto al predecessore. Tuttavia, in questo caso, le informazioni emerse sono piuttosto scarse e contraddittorie. Nello specifico, da un lato c’è chi dà per certo l’impiego del nuovo sensore IMX 555 CQR da ben 102 MPx mentre dall’altro si dice che possa essere riutilizzato il sensore da 61 MPx della A7r IV. Alla luce di questo, tutte le altre specifiche rimangono un’incognita.

ALTRI MODELLI

Non mancano rumor inerenti ad altri modelli della gamma come la compatta ZV-1 II o la mirrorless di punta A9 III (che potrebbe chiamarsi A9r), ma riteniamo che sia prematuro parlarne, viste le pochissime informazioni emerse fin’ora.

Naturalmente, trattandosi di meri rumor vi invitiamo a prendere con le pinze tutto ciò che c’è scritto in questo articolo.