Fotografia

Fujifilm FinePix JZ250 e JZ100: zoom 8x e corpo sottile

Tra le numerosissime novità presentate al CES da Fujifilm, troviamo queste due compatte – JZ250 e JZ100 – che racchiudono uno zoom 8x in un corpo compatto.

Il cuore dei due nuovi modelli è l’obiettivo zoom ottico Fujinon 8x con lunghezza focale di 25-200mm (equivalente al formato 35mm). Composto da 9 elementi in 8 gruppi, questo obbiettivo consente un’apertura di f/2.9-7.8 in posizione grandangolo e f/5.9-f/16 in posizione tele (valori intermedi a focali intermedie, ma la scelta rimane limitata a due valori). Cinque cm la distanza minima di messa a fuoco. 

Entrambi i modelli adottano sensori CCD da 1/2.33″, ma di risoluzione diversa: 16 Mpixel per la 250 e 14 Mpixel per la 100. In entrambi i casi registrano video in 720p. Diverso anche il display, che è da 3 pollici per la JZ250 e da 2,7 pollici per la JZ100; purtroppo di bassa risoluzione per entrambe (230.000 punti).   

Non si tratta di fotocamere ad alte prestazioni, basta notare la cadenza di scatto limitata a 1.2 fps per il modello “di punta” o la sensibilità, 1600 ISO massimi a piena risoluzione che possono diventare 3200 a 3 Mpixel; si tratta piuttosto di modelli economici (prezzo compreso tra 130 e 150 dollari) destinati a un uso non impegnativo.

Naturalmente è disponibile il solo programma di scatto “P” con funzione di riconoscimento automatico della scena. I due modelli saranno in vendita a partire da marzo, nei colori Black e Pink per la JZ250 e in quelli Black, Silver, Purple e Red per la JZ100.