Fotografia

Fujifilm XQ1, nuova compatta “pro” da Fuji

Pagina 1: Fujifilm XQ1, nuova compatta “pro” da Fuji

Fujifilm amplia con questa nuova XQ1 la sua "Serie X" di fotocamere con ambizioni elevate, si tratti di mirrorless o, come in questo caso, di compatte. 

Fujifilm XQ1 Fujifilm XQ1

La XQ1 segue, a circa un anno di distanza, l'originale XF1, della quale riprende la struttura tecnica di base ma utilizzando soluzioni più classiche per quanto riguarda il corpo macchina: niente ottica collassabile con meccanismo di accensione integrato, in questo caso. In compenso il sensore, pur sembrando a prima vista identico (si tratta anche in questo caso di un 12 Mpixel in formato 2/3") utilizza la tecnologia X-Trans CMOS II che gli appassionati ben conoscono dalle mirrorless, e che promette un sensibile balzo in avanti in termini di nitidezza.

I concorrenti, in questo settore che un tempo era di nicchia, non mancano. Sony, con la sua RX100, ha inaugurato una nuova via con il suo ampio sensore da 1 pollice. Con sensore più piccolo (1/1.7") e altrettanto compatte troviamo poi la Canon S120, la Nikon P330 e la Panasonic LF1, solo per citare i 3 modelli più noti; senza contare, ovviamente, la già citata XF1 della stessa Fujifilm. Nel momento in cui scriviamo, a pochi giorni dalla disponibilità del prodotto, la XQ1 si trova online a partire da 400 Euro, che coincide con il prezzo di listino. Ci aspettiamo, nelle prossime settimane, il consueto "ritocco" verso il basso.