Tom's Hardware Italia
IoT

Geneeo, la start-up italiana degli zaini davvero smart

Il concetto di "smart" applicato a un prodotto come lo zaino è stato un pò troppo abusato in questi ultimi anni. Molto spesso, semplicemente perché si ha a disposizione uno spazio per inserire un powerbank, l'azienda produttrice di turno definisce smart il proprio zaino. È proprio da questa premesse che è partita la nostra chiacchierata […]

Il concetto di "smart" applicato a un prodotto come lo zaino è stato un pò troppo abusato in questi ultimi anni. Molto spesso, semplicemente perché si ha a disposizione uno spazio per inserire un powerbank, l'azienda produttrice di turno definisce smart il proprio zaino. È proprio da questa premesse che è partita la nostra chiacchierata con i fondatori di Geneeo, start-up italiana fondata a Milano quattro anni fa.

Qui su Tom's abbiamo già recensito uno dei loro prodotti, in particolare il Genius Pack. Uno zaino che è possibile acquistare anche da Amazon, e che ci aveva colpito soprattutto per la qualità dei materiali e per il vero e proprio cablaggio interno, che consente di poter usufruire di tutta una serie di funzionalità. Trovate a questo link tutti i dettagli a riguardo.

A730431 JPG

Come ci è stato spiegato, inizialmente Geneeo ha realizzato una serie di prodotti pensati per gli smartphone, dai cavetti ai powerbank, passando per gli stessi speaker bluetooth. L'attenzione si è rivolta verso zaini e tracolle nel momento in cui si è evidenziata la necessità, per l'utente, di avere uno strumento in grado di contenere tutti i dispositivi hi-tech trasportati nella quotidianità, ricaricandoli allo stesso tempo.

Leggi anche: Top 5: i migliori smartphone di IFA 2018

"Spesso si è convinti di acquistare uno zaino smart semplicemente perché ci si rivolge alle catene di elettronica, oppure perché all'interno c'è un piccolo alloggiamento per un powerbank. La nostra visione è decisamente più ampia, miriamo a soddisfare una reale esigenza degli utenti, realizzando un vero e proprio cable management che, di fatto, fa la differenza nell'uso quotidiano", ci ha spiegato Alex Feriotto, Creative Director di Geneeo.

A730432 JPG

Quello che vedete ritratto nelle immagini è il Genius Pack Platinum. Nella tasca anteriore è stato posizionato un powerbank da 20.000 mAh realizzato dalla stessa azienda (da acquistare separatamente), ma può essere inserita una qualsiasi batteria esterna. Una volta collocata, non avrete più necessità di estrarla.

Si perchè, grazie al cable management interno, il powerbank potrà comodamente essere ricaricato senza estrarlo, grazie alla porta micro-USB posizionata direttamente sulla parte esterna dello zaino. Di contro, si potrà sfruttare la batteria per caricare smartphone, tablet, notebook, cuffie (e chi più ne ha più ne metta) attraverso le porte USB interne ed esterne. Il tutto senza cavi ingarbugliati o soluzioni fantasiose.

A730433 JPG

Tutti i cavetti convergono nella tasca anteriore (inclusi nell'acquisto dello zaino), e questo consente di poter utilizzare un qualsiasi powerbank. Peraltro, Geneeo include nel prezzo un cavo USB-C e un cavo Micro USB, nonché un adattatore Micro USB – USB-C. Insomma, tutto ciò che è necessario per sfruttare le peculiarità costruttive dello zaino.

Genius Pack Platinum, praticamente una versione aggiornata di quello che abbiamo recensito su Tom's, è realizzato in nylon e tessuto tecnico, con quest'ultimo che consente di proteggerlo in caso di sudorazione. Può ospitare notebook fino a 15 pollici e le cerniere integrato consentono di aprirlo fino a 180°. È completamente disegnato e progettato in Italia, mentre la produzione avviene in Cina. In tal senso però, Geneeo si prepara a una nuova sfida in ottica futura.

A730446 JPG

"Abbiamo in programma di realizzare una linea di prodotti premium/luxury da produrre direttamente in Italia. Una vera e propria scommessa nell'epoca in cui il concetto di decentralizzazione si è ampiamente radicato. Noi però crediamo che la qualità, alla fine, sia l'unico vero obiettivo da perseguire se ci si vuole distinguere dalla feroce concorrenza", ha sottolineato Alex Feriotto.

Genius Pack Platinum può essere acquistato attraverso Amazon a 99 euro (lo trovate a questo link). Geneeo è in procinto di utilizzare le piattaforme di crowdfunding così da raccogliere i feedback degli utenti e migliorare ulteriormente il proprio zaino in quelle che saranno le prossime versioni. Nel futuro dell'azienda ci saranno anche tracolle e borse smart, così da andare incontro ai gusti di tutti gli utenti.

A730435 JPG
A730436 JPG
A730438 JPG
A730437 JPG

Infine, una menzione a parte merita un brevetto che ci è stato mostrato da Geneeo in occasione dell'IFA di Berlino 2018. Si tratta di un sistema ad agganci che consente di fissare a un qualsiasi visore VR un qualsiasi paio di cuffie, così da poter godere appieno dell'esperienza audio in totale comodità. 

Leggi anche: Top 5: il meglio di IFA 2018

Il brevetto è tanto elementare quanto ingegnoso e, di fatto, risolve un problema concreto nell'utilizzo dei visori VR. Praticamente il medesimo approccio visto con lo zaino smart, un vero e proprio tratto distintivo di questa realtà tutta italiana. 


Tom's Consiglia

Xiaomi Redmi 5 Plus è uno smartphone caratterizzato da un ottimo rapporto qualità prezzo. Equipaggiato con lo Snapdragon 625 accoppiato a 4 GB di RAM e a 64 GB di storage, è disponibile all'acquisto attraverso Amazon a meno di 200 euro. Lo trovate a questo link.