Telco

Giugliano (NA) sarà cablata in fibra da Open Fiber, siglato l’accordo per il progetto FTTH

Il Comune di Giugliano, a poco più di 10 km da Napoli, grazie a un investimento di 9,5 milioni di euro di Open Fiber disporrà di una rete in fibra (FTTH) abilitante servizi di connettività a 1 Gbps. Venerdì il sindaco Antonio Poziello e il regional manager Campania-Basilicata di Open Fiber Gianfranco Guerrera, insieme a Vincenzo Fabaro, Affari istituzionali dell’azienda, e ai field manager di Open Fiber e referenti dei lavori in città Luigi Di Leva e Antonio Della Rocca hanno siglato un accordo per agevolare i lavori.

Si parla di una rete di fibra ottica estesa per 190 chilometri –  di cui 134 riutilizzando quelle esistenti –  che avvolgerà i quartieri della città dal centro alle periferie e raggiungerà circa 30mila abitazioni. Concluse le fasi autorizzative preliminari, i lavori potranno iniziare e terminare entro 18 mesi dall’avvio dei cantieri. “In tutte le aree della città interessate dal progetto, ove possibile, verranno utilizzati cavidotti e infrastrutture già esistenti per limitare il più possibile l’impatto degli scavi e gli eventuali disagi per la comunità”, ha sottolineato Open Fiber.

Giugliano, che è il comune non capoluogo di provincia più popoloso d’Italia con oltre 120mila abitanti, punta a diventare una Smart City. “A cominciare da uno degli elementi che ci sta più a cuore, cioè il tele-controllo e quindi la sicurezza urbana, al momento difficilmente realizzabile senza un serio supporto tecnologico”, ha commentato il sindaco. ”

“Questo investimento assume quindi un carattere strategico per la città, capace di dare una forte spinta alla crescita sociale ed economica di Giugliano attraverso la creazione di nuove opportunità per i cittadini, le imprese e la stessa pubblica amministrazione. In molte parti della città abbiamo un ritardo nell’adeguamento delle infrastrutture, per questo l’intervento di Open Fiber permetterà di superare queste problematiche. Naturalmente controlleremo l’esecuzione dei lavori, coordinandoci con l’azienda in modo tale da contenere il più possibile i disagi per la cittadinanza”.

Secondo il regional manager di Open Fiber Gianfranco Guerrera “a Giugliano sta per essere realizzata un’infrastruttura di telecomunicazioni senza precedenti. Una rete integralmente in fibra ottica permette infatti di abilitare servizi a prova di futuro che vanno a beneficio dell’intera collettività, offrendo inoltre nuove opportunità a chi vorrà mettersi alla prova e investire sul territorio: la telemedicina, il telelavoro, l’educazione a distanza, l’Industria 4.0, la videosorveglianza ad altissima definizione, la domotica, l’Internet of Things sono solo alcuni degli esempi possibili”.