Google difende Java su Android, Oracle è ipocrita

Google risponde ad Oracle sulla denuncia per l’uso di Java in Android. Il colosso statunitense crede che i brevetti di Oracle non abbiano valore e chiede che Java sia completamente open source. Oracle risponde per le rime e ribadisce che Google ha agito fregandosene delle proprietà intellettuali che non erano concesse sotto licenza open source.