e-Gov

Google Glass battuti sul tempo, Vuzix M100 a 1000 dollari

I Vuzix M100 si possono prenotare a un prezzo di mille dollari circa. I concorrenti dei Google Glass arrivano prima rispetto al colosso californiano, così come avevano promesso (Vuzix M100 Smart Glasses tallona Google Project Glass). Al momento i tempi di consegna sono stimati tra le due e le quattro settimane, almeno per i clienti USA; il distributore europeo di Vuzix invece non li ha ancora in catalogo.

I Vuzix M100 sono un prodotto del tutto simile ai Google Glass: c'è un SoC Texas Instruments da 1 GHz, 1 GB di RAM e funzionano in abbinamento a uno smartphone. O anche come dispositivo indipendente, se è presente una rete Wi-Fi a cui collegarsi.

E naturalmente c'è un piccolo schermo da piazzare davanti all'occhio, nonché un altoparlante per le telefonate, la musica e l'audio dei video. La memoria incorporata si ferma a 4 GB, ma in teoria per l'archiviazione si usa lo smartphone o il cloud. Volendo però c'è lo slot per aggiungere una scheda di memoria MicroSD. Al momento i Vuzix M100 sono compatibili solo con Android, ma presto dovrebbe arrivare anche l'applicazione iOS.

Sulla carta questi occhiali a realtà aumentata sono bene o male identici a quelli di Google, ma comprarli è una scommessa. Prima di tutto perché non sappiamo quanto costeranno i Google Glass al dettaglio, e i Vuzix M100 potrebbero finire per essere più cari. Soprattutto però non c'è modo di sapere se l'azienda continuerà a supportarli nel tempo, né tantomeno se sarà ancora aperta tra un paio d'anni. Si può dire lo stesso anche di Google, certo, ma le dimensioni contano in casi come questi.