Sicurezza

Google se ne infischia della sicurezza dei vecchi browser Android

Adrian Ludwig, un dirigente Google, ha confermato che l'azienda non pubblicherà alcuna correzione per il browser di default in Android pre Kitkat. Il fatto era già noto da un paio di settimane, e mette i consumatori in mezzo a una dicotomia tra la stessa Google e i produttori di smartphone Android.

L'azienda californiana ha infatti deciso di non fornire più aggiornamenti di sicurezza i prodotti Android 4.3 e precedenti, lasciando l'onere ai produttori del telefono stesso e concentrandosi solo su Chrome, browser che è ora quello predefinito di Android.

Versioni Android

Ludwig ha spiegato che mantenere aggiornate anche le vecchie versioni è troppo oneroso, persino per Google. E in effetti prima o poi arriva sempre il momento in cui un vecchio software viene abbandonato in favore di quello nuovo, non è certo una cosa che riguarda unicamente Android. 

Ludwig suggerisce agli utenti che una possibile soluzione è usare un browser diverso da quello predefinito. In effetti passare a Chrome risolve il problema, ma resta il fatto che c'è un bug potenzialmente pericoloso e che nessuno lo correggerà.

Il problema è che stiamo parlando di decine di milioni di persone in tutto il mondo, il 60% di tutti i prodotti Android in circolazione. E buona parte di loro non leggono siti come Tom's Hardware né s'informano riguardo alla sicurezza informatica. Persone che si limitano a usare il telefono senza particolari attenzioni, e che non sapranno di questo rischio.

android

Con il tempo comunque le vecchie versioni di Android diventeranno sempre meno comuni e alla lunga si potrebbe dire che il problema si risolverà da sé. Secondo Google non ci vorrà molto, ma è vero anche che ci sono ancora in commercio molti smartphone economici con vecchie versioni di Android che non saranno mai aggiornate. Chi li compra oggi li terrà a lungo, si suppone.

Bug non risolto e utenti non informati, la combinazione di fattori è micidiale. Mentre aspettiamo che le vecchie versioni di Android spariscano dalla circolazione i criminali informatici di tutto il mondo avranno a disposizione un vasto territorio di caccia.