Spazio e Scienze

Hawking pubblica la sua tesi di dottorato, boom di letture

Vi siete mai chiesti che visione avesse dell'Universo il fisico di fama mondiale Stephen Hawking quando era "solo" uno studente? Una domanda interessante, viste le sue teorie rivoluzionarie di cui abbiamo parlato più volte su Tom's Hardware.

Da oggi chi ha la competenza necessaria può togliersi ogni dubbio leggendo la versione integrale del suo PhD all'Università di Cambridge datato 1966. Lo trovate a questo link e potete scaricare sia la versione PDF (12 MB) sia quella digitalizzata dell'originale (32 MB). La pubblicazione fa parte di un progetto dell'ateneo inglese, che si rivolge a tutti gli studenti e che ha l'obiettivo di incentivare la condivisione della ricerca. Il fatto che l'allora 24enne Stephen Hawking sia stato fra i primi e cogliere l'invito è dovuto alla sua volontà di "ispirare le persone di tutto il mondo a guardare verso le stelle e non i propri piedi, e a interrogarsi sul nostro posto nell'Universo".

Hawking

Un altro passo fondamentale nella missione di divulgazione scientifica che Hawking porta vanti da anni nonostante le sue condizioni di salute, e che conta libri, interventi a congressi e lezioni a contatto con il pubblico, trasmissioni TV e altro. Il matematico, fisico e cosmologo ha infatti sottolineato come "chiunque, dovunque in tutto il mondo dovrebbe avere libero accesso senza ostacoli non solo alla mia ricerca, ma alla ricerca di tutti coloro che cercano di spingersi oltre nella comprensione umana del Cosmo".

Leggi anche: Stephen Hawking aveva ragione: qualcosa esce dai buchi neri? e Hawking: l'universo non ha avuto bisogno dell'aiuto divino

La curiosità è tanta, basti pensare che per ammissione dell'ateneo stesso il documento di cui vi stiamo parlando era il lavoro di Hawking "più richiesto". Probabilmente tutti butteremo un'occhiata alla tesi di dottorato di Hawking, anche se pochi ne capiranno appieno i contenuti.

Cattura JPG

Del resto quella dell'Università di Cambridge è una scelta espressamente dettata dalla volontà di mettere a disposizione dei ricercatori un ricco patrimonio di "informazioni inedite e uniche che aspettano solo di essere usate" per arrivare a importanti scoperte scientifiche che potrebbero portare a innovazioni in tutti i settori della Scienza, della medicina e della tecnologia, come ha sottolineato Arthur Smith, vice capo della comunicazione scolastica.

Cattura3 JPG

Tom's Consiglia

Uno dei migliori libri di divulgazione scientifica firmato da Stephen Hawking è La natura dello spazio e del tempo. Che cosa la mente umana può comprendere dell'universo scritto a 4 mani con Roger Penrose e in cui sono riportate le trascrizioni delle lezioni tenute dai due autori nel 1994 all'Isaac Newton Institute for Mathematical Sciences di Cambridge.